5 falsi miti sul trading da sfatare subito

Miti da sfatare riguardo il trading!!!

Trading online da casa

Da quando ho iniziato a fare trading online da casa alcuni anni fa, tanti amici mi hanno avvisato, più e più volte, di stare in guardia, anzi proprio stare lontano dai mercati degli strumenti finanziari.

Forex TradingSono sempre stato un investitore molto accorto e cauto, e molte volte mi è sembrato di perdere ottime possibilità di guadagno. Ma dopo tanti anni di apprendimento sia attraverso la pratica, sia (ahimè) attraverso gli errori, ho compreso che è possibile fare trading se preso in maniera seria, e che questo debba essere considerato come un lavoro, alla stregua di qualunque altra professione.

D’altro canto anche da parte mia, cerco sempre di consigliare ad amici e conoscenti di prendere qualche rischio (calcolato) nel trading, ma soprattutto allo stesso tempo di fare scelte consce ed informate sugli investimenti di lungo periodo.

Qui di seguito, cercherò di illustrare alcuni falsi miti sul trading, per mostrarvi che dopo tutto, il trading può valere gli sforzi fatti ed i soldi investiti.

Il trading è come scommettere

Certo che se non si è preparati, fare trading è come scommettere, ma lo è anche aprire una qualunque attività senza esserne preparati. Per ogni azione che facciamo, per farle andare bene, tutte necessitano di pratica ed impegno e senza questi due requisiti, chiunque rischia di farsi “male” se non si seguono determinate regole.

Quindi, anche per il trading non c’è differenza, e traendo consiglio da quello che ho appreso in tutti questi anni nel trading e dall’esperienza che ho avuto, è possibile “sbancare” ma lo si può fare solo con l’impegno e la devozione, non certo con l’impulsività e le sensazioni.

Ovviamente si tratta, in ultima analisi, di prendersi dei rischi, che possono portare ad un premio, ma in ogni modo tali rischi possono essere minimizzati attraverso tanti piccoli accorgimenti, come la diversificazione, l’imparare ad utilizzare lo Stop Loss, ma soprattutto fare trading su ciò che si è studiato per proprio conto non basandosi sulle dritte o le notizie che si possono trovare su internet.

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com9/10RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com8.5/10RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com8/10RecensioneRichiedi

Una leva maggiore significa maggiori profitti

Una leva maggiore, sicuramente significa avere maggiori profitti solo se il mercato va nella direzione che pensavi, ma se accade il contrario ovviamente significa maggiori perdite. La leva finanziaria è un’arma a doppio taglio, fatta apposta per colpire l’investitore che non ha la padronanza per “maneggiarla”. Quindi consiglio a tutti di non utilizzare mai leva al massimo delle nostre possibilità, anzi incoraggio tutti ad investire maggior tempo nel trovare compagnie su cui investire, che abbiano buoni fondamentali, che siano solide e che invoglino a fare investimenti di lungo periodo.

Se un titolo scende, non è detto che salirà

Come diceva John Maynard Keynes, uno dei padri fondatori dell’economia moderna: “I mercati possono rimanere irrazionali più a lungo di quanto tu possa rimanere solvente“. Quindi mai fare investimenti basandosi sull’idea che i mercati rimbalzeranno dopo un crollo, o potrai ritrovarti ad aspettare in eterno o magari ad uscire dall’investimento in una situazione sfavorevole. I mercati, ovviamente, possono rimbalzare dopo un crollo, ma possono volerci mesi, a volte anche anni per ritornare ai livelli precedenti. Per esempio, dopo il crollo dei mercati del 1929 ci vollero 22 anni per ritornare ai livelli pre crollo. Quindi io preferisco sempre seguire il trend anche nel breve periodo, ma soprattutto tendo ad investire su aziende solide per il lungo periodo.

Non è facile fare trading online da soli

Molti investitori hanno bisogno di essere rassicurati prima di fare un investimento, e quindi preferiscono chiamare il loro broker o recarsi in banca fisicamente per fare l’investimento. Purtroppo è noto e certo che i brokers guadagnano concludendo operazioni, per cui tendono a fare più operazioni pur di garantirsi più commissioni e magari tendono a far vendere titoli da tenere a lungo termine ed a riacquistare titoli diversi. Quindi abbi fiducia nelle tue ricerche, e potrai risparmiare tempo e denaro investendo con il tuo conto online. Il numero di investitori che utilizzano piattaforme telematiche direttamente dal loro computer di casa sta aumentando a dismisura in ogni parte del mondo. L’accelerazione ed il raggiungimento di Internet e della banda larga a quasi tutta la popolazione ha favorito questo incremento esponenziale degli investitori “fai da te”.

Markets.com

25€ GRATIS +
CONTO PRATICA GRATUITO

Voto: 9/10
INFORMATIRICHIEDI

Più indicatori usi meglio è!

È molto importante avere sott’occhio uno o due indicatori quando si fa il day-trading (trading giornaliero), perchè gli indicatori ti forniscono non soltanto le informazioni sulla tendenza ma ti permettono di prendere delle decisioni basate su informazioni. Comunque non esagerare con il numero di indicatori presenti sui grafici, perché troppi indicatori possono fornirti informazioni contrastanti e alla fino possono confondere le idee, anziché mostrare all’investitore la giusta direzione da intraprendere. Quindi focalizzati su una coppia, al massimo tre indicatori e seguili regolarmente per ottenere i migliori risultati.

Buon trading a tutti da Mr Banca!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



: per favore completa il controllo antispam, poi clicca sul bottone "COMMENTO ALL'ARTICOLO".