Il Price Volume Trend (PVT) è alla base un indicatore di momentum utilizzato per individuare il trend di un titolo in funzione del prezzo e dei volumi scambiati.

Il PVT è molto simile ad un altro strumento di analisi tecnica, il On Balance Volume (OBV) in quanto anche quest’ultimo fa riferimento al flusso dei volumi.

Price Volume Trend (PVT)

La differenza principale tra i due indicatori sta nel fatto che mentre l’OBV aggiunge o sottrae il volume totale giornaliero, il PVT aggiunge o sottrae solo una porzione del volume giornaliero stesso. La quantità di volume aggiunto o sottratto al / dal totale del PVT dipende dall’aumento o decremento del prezzo del giorno corrente rispetto alla chiusura del giorno precedente. Il Price Volume Trend (PVT), come tutti gli indicatori, deve essere utilizzato principalmente per confermare le tendenze, nonché individuare eventuali segnali di trading a causa di divergenze.

Come si calcola il PVT

A differenza di altri indicatori di volume, il Price Volume Trend (PVT) prende in considerazione la percentuale di aumento o diminuzione del prezzo, piuttosto che semplicemente aggiungere o sottrarre il volume a seconda che il prezzo corrente sia superiore o inferiore al prezzo del giorno precedente.  La formula per il calcolo del PVT viene quindi espressa nel seguente modo:

Formula PVT

Cosa significa questo?

Molto semplicemente quanto espresso con la precedente formula matematica sta ad indicare quanto segue:

  • In una giornata positiva, il volume viene moltiplicato per l’aumento di prezzo percentuale tra la chiusura corrente e la chiusura relativa al precedente periodo. A questo valore viene poi aggiunto il valore del Price Volume Trend (PVT) del giorno precedente.
  • In una giornata negativa, il volume viene moltiplicato per la riduzione percentuale di prezzo tra la chiusura corrente e la chiusura relativa al precedente periodo. A questo valore viene poi aggiunto il valore del Price Volume Trend (PVT) del giorno precedente.

Indicatore di volume PVT

Come si interpreta il PVT?

Il PVT dovrebbe essere interpretato nel modo seguente:

  • Aumento del prezzo accompagnato da un aumento del Price Volume Trend (PVT) conferma una tendenza dei prezzi al rialzo;
  • Diminuzione del prezzo accompagnato da una diminuzione del Price Volume Trend (PVT) conferma una tendenza dei prezzi al ribasso;
  • Incremento del prezzo accompagnato da un valore decrescente o neutro del Price Volume Trend (PVT) rappresenta una divergenza e potrebbe suggerire che un ulteriore movimento dei prezzi verso l’alto è poco probabile vista la non totale convinzione del mercato;
  • Diminuzione del prezzo accompagnato da un valore crescente o neutro del Price Volume Trend (PVT) rappresenta una divergenza e potrebbe suggerire che un ulteriore movimento dei prezzi verso il basso è poco probabile vista la non totale convinzione del mercato.

Concludendo…

Questo indicatore, come già indicato nella prefazione, è molto simile al On Balance Volume (OBV). La differenza sostanziale sta nel fatto che il PVT non accumula il volume totale ma prende in considerazione il valore del volume “aggiustato” in funzione della variazione dei prezzi. Come per la maggior parte degli indicatori, tuttavia, è meglio utilizzare il PVT coadiuvato da ulteriori strumenti di analisi tecnica.

Vai alla sezione successiva >>