Nelle precedente sezione Mr Banca ti ha illustrato il concetto di Inversione del Trend e in particolare le figure doppio massimo e doppio minimo.

Esiste però un’altra figura molto importante che Mr Banca vuole illustrarti in questa sezione: la figura di inversione testa e spalle.

L’inversione del trend

inversione-del-trendIn effetti “Testa e Spalle” è una  classica figura di inversione dell’analisi tecnica che, se correttamente individuata, è in genere caratterizzata da una buona affidabilità.

Se vuoi capire meglio cosa è la figura Testa e Spalle, prosegui nella lettura…

Le figure di inversione, come sappiamo, ci consentono di individuare il momento in cui un trend, rialzista o ribassista, viene meno, dando luogo ad una tendenza inversa.

Siamo quindi in una situazione di trend consolidato nel tempo, e la figura in questione ci aiuta proprio ad individuare la fase in cui le spinte di mercato che hanno innescato questa tendenza vengono meno.

Di seguito faremo riferimento ad una figura testa e spalle ribassista, ma le stesse considerazioni possono essere fatte per l’analoga figura rialzista.

Testa e Spalle ribassista

Nel grafico che segue troviamo schematizzata la figura testa e spalle ribassista:

Figura testa e spalle

Gli elementi che la caratterizzano sono i seguenti:

  • Prima spalla: il trend rialzista si interrompe una prima volta, in corrispondenza di un punto di massimo, e si verifica una prima correzione al ribasso;
  • Testa: successivamente riprende il trend rialzista fino ad identificare un nuovo massimo superiore al precedente. Il primo “sospetto” di poter essere in un momento di inversione del trend potrebbero fornircelo i volumi. In una figura di questo tipo, infatti, i volumi degli scambi in corrispondenza del nuovo massimo dovrebbero essere inferiori rispetto al precedente;
  • Seconda spalla: dopo la seconda correzione, il nuovo massimo sarà inferiore al precedente;
  • Neckline: è la trendline dei minimi fin qui identificati nella figura. Sarà proprio la rottura di questa trendline ad identificare il nuovo trend ribassista, soprattutto se i volumi saranno molto elevati nella nuova fase di discesa;
  • Pullback: la neckline, dopo la rottura, diventa una trendline di resistenza, che verrà probabilmente ritestata successivamente.

Leggi anche: Le Trendlines

La definizione del nuovo target

Resta infine una domanda: quale sarà il nuovo target del trend ribassista appena identificato? Un valore plausibile si potrebbe ottenere riportando in basso la differenza tra la testa e la neckline, a partire dal punto in cui è avvenuta la rottura della neckline stessa:

Testa e Spalle target

Adesso manca un ultimo tassello: nella prossima sezione Mr Banca ti illustrerà un altro concetto legato all’inversione del trend: le figure di consolidamento.

Vai alla sezione successiva >>