Bitcoin Trading: CFD vs trading tradizionale

Bitcoin trading

Cari amici di Mr Banca, in questo articolo parleremo del trading sulle criptovalute (con particolare riferimento al Bitcoin) cercando di evidenziare le differenze tra il modello di trading basato sui CFD e il trading tradizionale.

CFD tradingRicordiamo a tutti i lettori che i CFD sono degli strumenti finanziari il cui valore deriva dal valore dell’attività sottostante. Con i CFD non si scambiano fisicamente le attività finanziare, il contratto per differenza (CFD), come implicitamente indicato dal nome stesso, rappresenta un’operazioni in cui le 2 parti (trader e broker ad esempio), si scambiano denaro sulla base della variazione di prezzo del sottostante. La variazione di prezzo presa in considerazione è quella che intercorre tra il momento di apertura del “contratto” fino alla chiusura dello stesso.

Leggi anche: QUI è dove vi insegnamo a guadagnare comprando e vendendo Bitcoin…

Bitcoin Trading: CFD vs trading tradizionale

Come tutti gli strumenti derivati, anche i CFD permettono al trader di trarre vantaggio sia dall’aumento del prezzo dell’attività sottostante che dalla sua diminuzione.

Sostanzialmente fare trading con i CFD è molto simile allo scommettere sull’andamento dello strumento finanziario. E’ importante avere comunque delle basi solide sulla conoscenza dei mercati e sullo studio dei grafici tramite gli strumenti messi a disposizione dell’analisi tecnica.

Lista migliori broker online CFD

 BrokerVotoLeggiVai
eToroeToro8.7/10RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital8.5/10RecensioneRichiedi
AvtradeAvatrade7.5/10RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7/10RecensioneRichiedi
UFXUFX6.5/10RecensioneRichiedi

Seamless Trading a differenza del vero trading Bitcoin

Il trading attraverso broker autorizzati richiede un semplice accesso e l’utilizzo dell’interfaccia messa a disposizione dal broker stesso. Queste interfacce sono in genere estremamente user-friendly e danno la possibilità, anche ai meno esperti, di poter iniziare a fare trading sulle criptovalute.

Il trading tradizionale con i Bitcoin, che prevede l’acquisto e lo storage della criptovaluta, può avere dei rischi derivanti, ad esempio, da un errore in fase di generazione della transazione che potrebbe causare la perdita della/e moneta/e. Lo storage delle monete è possibile attraverso l’utilizzo di appositi e-wallet che hanno più o meno lo stesso scopo dei portafogli convenzionali. Un punto dolente è però l’eventuale recupero della password che risulta essere un procedimento molto complesso.

Bitcoin trading: la sicurezza informatica

Quando si parla di criptovalute è bene non sottovalutare gli aspetti legati alla sicurezza informatica. Le negoziazione della criptovaluta in questione attraverso i tradizionali Bitcoin Exachange è diventata un’attività rischiosa a causa dei numerosi furti digitali e dei continui attacchi da parte degli Hacker e Cybercriminali.

Bitcoin trading: scegliere un intermediario interamente regolato con supporto 24/7

Fare trading di Bitcoin attraverso un intermediario autorizzato, ti da la garanzia della sicurezza dei soldi che stai investendo e la possibilità di ricevere un supporto h24 in caso di necessità.

Bitcoin trading: l’utilizzo della Leva

Con molti broker puoi fare trading con i CFD sfruttando la possibilità di una leva competitiva. Ad esempio, se si sta scambiando il Bitcoin CFD con una leva di 1:10, è possibile acquistarlo con solo il 10% del suo valore. Sul Bitcoin Exchange chiaramente questo non è possibile, l’acquisto della moneta richiede l’intero pagamento della stessa al valore di mercato.

Bitcoin trading: strumenti di gestione dei rischi

Il Bitcoin è noto per essere estremamente volatile. Le variazioni giornaliere possono essere estremamente importanti. Con il trading di CFD è possibile fissare le soglie desiderate (stop loss o take profit) al fine di salvaguardare il proprio denaro e ottimizzare le prestazioni commerciali.

Bitcoin trading: possibilità di utilizzo di applicazioni per device mobili

La negoziazione di Bitcoin attraverso CFD risulta ancor più semplificata dalla possibilità di utilizzare applicazioni mobili messe a disposizione dei broker. Sarete quindi in grado di fare trading in modo semplice e soprattutto in qualsiasi momento e luogo.

Leggi anche: QUI è dove vi insegnamo a guadagnare comprando e vendendo Bitcoin…

Come detto all’inizio dell’articolo, nel momento in cui si fa trading attraverso i CFD non vi è un reale possesso del bene (in questo caso Bitcoin) che si sta negoziando. Ribadiamo questo punto che riteniamo sia fondamentale per darvi la possibilità di decidere quale tipologia di trading attuare. In secondo luogo, le perdite, così come i guadagni, sono amplificati dal fatto che nel trading con i CFD si ricorre all’effetto leva.

Non dimenticate mai che fare trading con i CFD è rischioso ed è sempre importante farlo con saggezza!

Miglior broker online Bitcoin e criptovalute

Markets.com

TRADING TOOLS +
CONTO PRATICA GRATUITO

Voto: 5.5/10
INFORMATIRICHIEDI

Lista migliori broker online CFD

 BrokerVotoLeggiVai
eToroeToro8.7/10RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital8.5/10RecensioneRichiedi
AvtradeAvatrade7.5/10RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7/10RecensioneRichiedi
UFXUFX6.5/10RecensioneRichiedi