Chi sono i criptomiliardari?

Chi sono i nuovi miliardari che si sono arricchiti attraverso le criptovalute, investendo in esse, comprendendo, quando ancora si era agli albori di questo mondo, le potenzialità delle valute digitali. Per esempio, sette anni fa, un Bitcoin si poteva acquistare per 10 dollari, ora nel vale circa diecimila (ma ha toccato i ventimila dollari). Forbes, la bibbia della finanza americana ha stilato la classifica dei miliardari delle criptovalute. 19 tra i primi cento più ricchi al mondo si sono arricchiti (non solo) con le criptovalute, e ben 10 di questi hanno sfondato la quota di un miliardo di patrimonio personale. La cosa più interessante è che l’età media di questi ricconi è di poco superiore ai quaranta anni. Ad onore di cronaca, bisogna dire che questa particolare classifica soffre molto la volatilità della criptovalute, per cui i dai forniti da Forbes potrebbero discostarsi dalla realtà, anche se i primi dieci di questa sembrano saldamente al comando e non temono le montagne russe della valutazione delle cripto monete.

1) Chris Larsen

Il più anziano di questa classifica con “ben” 57 anni, deve la sua ricchezza al progetto Ripple, una delle più famose valute digitali, di cui era Amministratore delegato ed ora direttore esecutivo, ha un patrimonio personale che si stima sia tra i 7 e gli 8 miliardi di dollari.

2) Joseph Lubin

Il cinquantatreenne di Toronto, ha un patrimonio che si attesta tra i 3 ed i 5 miliardi di dollari. Ha passato parte della sua carriera nella banca di investimenti Goldman Sachs, ma deve la sua ricchezza alla piattaforma della blockchain di Ethereum. Ha fondato inoltre anche la società ConsenSys, che si occupa della formazione e della creazione dei software utilizzabili sulla Blockchain stessa.

3) Changpeng Zhao

Al gradino più basso del podio abbiamo il quarantunenne cinese di Jiangsu, fondatore dell’Exchange Binance, che conta più di sei milioni di utenti ed ha un patrimonio stimato tra 1,5 miliardi e 2 miliardi di dollari. Anche sul lavoro si fa chiamare solo con le sue iniziali “CZ”, è come Steve Jobs o Mark Zuckenberg, porta sempre un outfit informale: felpa nera con cappuccio.

4) Cameron e Tyler Winklevoss

Al quarto posto abbiamo i due gemelli omozigoti di 36 anni, divenuti famosi per la vittoriosa (per loro) disputa legale contro Mark Zuckenberg (e relativo film di David Fincher). Si pensa che abbiamo un patrimonio personale di circa un miliardo di dollari a testa. Proprio grazie ad i soldi ottenuti dal fondatore di Facebook, fecero nel 2013 il loro investimento in Bitcoin comprando circa 15 milioni di dollari (quando la quotazione si aggirava attorno ai 130 $).

Leggi anche: Un investitore anonimo compra 400 milioni di dollari in un solo colpo

5) Matthew Mellon

Il cinquantaquattrenne newyorchese, discendente della famiglia Mellon, proprietari della omonima banca, ha un patrimonio personale di circa un miliardo, deve la sua fortuna all’investimento fatto in Ripple molti anni fa, all’inizio del progetto, nonostante le riserve e le perplessità di famiglia ed amici, alla fine dei conti: il tempo gli ha dato, ampiamente, ragione.

6) Brian Armstrong

Il sesto in classifica, è anche il più giovane con i suoi 36 anni, ha creato la più grande piattaforma di Exchange per il trading di criptovalute del Nord America: Coinbase.

7) Matthew Roszak

Americano di 45 anni, deve la sua fortuna ad un investimento in Bitcoin nel 2011, è anche un imprenditore nell’ambito dello sviluppo software. Fu la prima persona a dare a Richard Branson (patron del gruppo Virgin) e a Bill Clinton dei Bitcoin.

8) Anthony Di Iorio

Canadese di 43 anni è tra i cofondatori del progetto Ethereum, inoltre vanta investimenti in QTUM e ZCash, anche lui ha un patrimonio che oscilla tra i 750 milioni ed il miliardo di dollari.

9) Brock Pierce

Ha 37 anni ed è originario del Minnesota, ma risiede a Portorico, è un “minatore” di criptovalute ed inoltre possiede quote in molte società che lavorano nell’ambito delle monete virtuali come Mastercoin e Coinbase.

10) Michael Novogratz

Ultimo, per modo di dire, in classifica. Questo 53nne canadese, oltre ai soldi guadagnati con le cripto monete, deve parte della sua ricchezza al suo precedente lavoro: era uno dei proprietari del fondo speculativo di investimento Fortress Investment Group.

1 commento

I commenti sono bloccati.