Come funziona il trading online?

Come funziona il trading online? Ve lo spiega Mr Banca!

Per capire come funziona il trading online è importante conoscere alcuni aspetti chiave del mondo della finanza.

Una leggenda racconta che Joseph Kennedy tutte le mattine, mentre si recava alla borsa di Wall Street, aveva l’abitudine di farsi lustrare le scarpe da un ragazzo che aveva il suo banchetto nei pressi della borsa di New York. Kennedy, al completamento del lavoro, era solito donargli una mancia di 1 dollaro. Una mattina fu però diversa dalla altre, il ragazzo garbatamente rifiutò la mancia dicendo che non ne aveva più bisogno perché aveva fatto molti soldi “giocando” in borsa.
J. Kennedy in quel momento pensò che se anche il lustrascarpe aveva la possibilità di accedere in borsa non era più il caso di continuare ad investire. Decise il giorno stesso di vendere tutto ciò che possedeva.
Quel giorno era proprio quello precedente al “giovedì nero”, l’inizio del catastrofico crollo del mercato azionario del 1929. Molti investitori hanno avuto enormi perdite durante l’incidente, che è diventato uno dei tratti distintivi della Grande Depressione.

Negli anni ’20, infatti, il mercato azionario era il regno dei ricchi e dei potenti. Se un lustrascarpe poteva possedere delle azioni, qualcosa doveva essere andata terribilmente male.

Da allora molte cose sono chiaramente cambiate.

Leggi anche: Qual è il miglior sito di trading online?

Come funziona il trading online: il mercato diventa accessibile

recensioni e guide trading online: come funzionaSono molte le persone “comuni” che possiedono oggi delle azioni. Il trading online ha aperto a chiunque abbia un computer, un po’ di denaro per aprire un conto e una conoscenza base del mondo della finanza, la possibilità di investire nel mercato. Il mercato è diventato oggi più accessibile, ma ciò non significa che il trading online debba essere preso alla leggera. In questo articolo, esamineremo un po’ tutti gli aspetti che ti faranno comprendere come funziona il trading online.

Leggi anche: Trading forex = guadagni facili… diffidate!

Prima di entrare in dettaglio su come funziona il trading online, ricordiamo che, come vi abbiamo spiegato nel nostro precedente articolo, possedere delle azioni significa possedere una piccola parte di una società.

L’offerta iniziale per le azioni di un’azienda che intende quotarsi su un mercato regolamentato prende il nome di offerta pubblica iniziale o IPO (dall’inglese initial public offering). Nel momento in cui l’azienda inizia a realizzare un profitto, può condividere quel denaro con i sui azionisti attraverso l’emissione di dividendi.
L’emissione di dividendi denota la salute di un’azienda e quindi ne accresce il valore dei titoli.

Leggi anche: Cosa serve sapere per valutare un’impresa

Come funziona il trading online: come acquistare azioni

Quando acquisti e vendi azioni online, stai utilizzando un broker (un intermediario) che garantisce il perfezionamento dello scambio per quale gli viene riconosciuta una commissione.
Questa facilitazione, consente di essere totalmente autonomi decidendo quali titoli comprare e/o vendere e in quale momento farlo. Alcune società di brokeraggio online offrono anche servizi di consulenza da. Se hai bisogno di un broker per aiutarti con le tue operazioni, dovrai sceglierne uno affidabile che offre questo tipo di servizio.

Leggi anche: Come acquistare azioni

Da questo si evince chiaramente che prima di poter effettuare qualsiasi tipo di negoziazione dovrai scegliere a quale broker fare affidamento.

Il settore del trading online ha visto molte fusioni e acquisizioni, ma ci sono ancora molte aziende tra cui scegliere. Diverse aziende risultano oggi affidabili, altre un po’ meno. Di seguito di proponiamo la lista dei broker che abbiamo recensito e che riteniamo essere i migliori sul mercato.

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com8.6RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital7.8RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7.4RecensioneRichiedi
BDSwissBDSwiss7.3RecensioneRichiedi
LibertexLibertex7.3RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com6RecensioneRichiedi

Come funziona il trading online: quanto denaro serve per aprire un conto?

Come abbiamo già detto ad inizio articolo, con l’avvento del trading online, il mercato è diventato accessibile a tutti. Per poter iniziare a fare trading online non hai necessità di disporre di grandi quantità di denaro.
Un conto trading può essere aperto avendo a disposizione una somma di denaro compresa tra i 100 e i 250 euro.

Leggi anche: Neteller, Skrill, Paypal: come depositare e prelevare sui siti di trading online

Come funziona il trading online: con quale frequenza si devono effettuare transazioni?

Esistono diverse strategie di trading molto differenti tra di loro e che possono essere utilizzate a seconda del tipo di attività di trading che si vuole perseguire (es. Scalping trading, Intraday trading, Multiday trading, Mirror trading etc…).

Ogni differente tipologia di trading implica chiaramente una frequenza nelle attività completamente differente.

La prima cosa che bisogna verificare è quali possibilità vengono offerte dai vari Broker presenti sul mercato. Alcuni broker di trading online ad esempio, non consentono di fare scalping trading.
Altrettanto importante è verificare che il broker non addebiti alcun costo per inattività del conto.
Questo ultimo aspetto è fondamentale nel caso in cui si decida di acquistare dei titoli e tenerli per molto tempo all’interno del proprio portafoglio.

Come funziona il trading online: tipi di trading

Come accennato nella sezione precedente, esistono diversi tipi di trading che possono essere messi in atto. I più comuni sono i seguenti:

  • Intraday trading – Consiste in un tipo di trading limitato nel tempo. Generalmente si aprono un numero limitato di operazioni che vengono chiuse all’interno della stessa giornata.
  • Mutiday trading – Al contrario del precedente le operazioni vengono mantenute aperte per più giorni.
  • Buy and Hold trading – Si compra e si aspetta che il titolo raggiunga il livello target.
  • Swing trading – Per chi cerca di guadagnare sfruttando le inversioni di mercato.
  • Scalping trading – Consiste nell’apertura di un numero elevato di operazioni che vengono chiuse molto rapidamente. Lo scalping sfrutta le rapide oscillazioni del mercato.
  • Mirror trading – Come dice la parola stessa è lo “specchio trading”. Consiste nel copiare le operazioni di un altro trader attraverso piattaforme che offrono questo servizio.
  • Automatic trading – Le decisioni vengono prese da un robot attraverso tool dedicati.
  • Simulated trading – Effettuato attraverso i conti demo che permetto l’utilizzo di soldi fittizi.

Come funziona il trading online: apertura e finanziamento del conto

Trading online: come funzionaQuando si decide di aprire un conto con una società di brokeraggio online, il primo passo è relativo alla compilazione di un form necessario per comprendere il tipo di investimento che si vuole effettuare e per conoscere la storia finanziaria personale del titolare del conto. Queste domande sono indispensabili per apprendere il livello di idoneità per l’apertura dell’account che sia sta richiedendo.

Da punto di vista legale il broker non può consentire l’accesso a investimenti che non possono essere gestiti in modo ragionevole.
Sarà necessario inoltre fornire l’indirizzo di residenza, il numero di telefono e altre informazioni a conferma della propria identità.

Una volta terminato il processo di registrazione, si potrà finanziare il proprio account. È possibile effettuare un deposito tramite assegno, bonifico bancario o carta di credito.

Ultimato anche questo ultimo passo si potrà finalmente iniziare a fare trading.

La guida gratis al trading online, di Mr Banca

Trading online: come funziona fare trading

Una volta aperto e finanziato l’account, si può finalmente iniziare a “tradare”.

Non appena deciso quale trade effettuare, si può scegliere di piazzare o un ordine di mercato (market order), o un ordine limitato (limit order). Un ordine di mercato viene eseguito al prezzo corrente mentre un ordine limite, tuttavia, viene eseguito al meglio del prezzo specificato. Se il prezzo non raggiunge il limite che è stato impostato, il trade non andrà a buon fine.

Alcuni broker offrono ulteriori opzioni aggiuntive, spesso utilizzate per prevenire perdite elevate quando un prezzo dei titoli negoziati subisce delle forti flessioni. Questi includono:

  • Stop Order – Una forma di ordine di mercato, che viene eseguita dopo che il prezzo scende al di sotto di una soglia impostata.
  • Stop Limit Order – Questi ultimi sono come gli ordini di stop, ma vengono eseguiti a un prezzo impostato piuttosto che al prezzo di mercato. Da tenere presente che nei mercati in rapido movimento, il broker potrebbe non essere in grado di eseguire l’ordine al prezzo stabilito, il che significa che il titolo posseduto potrebbe continuare a perdere di valore.
  • Stop Trailing – Simile a quanto accade nell’ordine stop, un ordine di stop trailing viene eseguito quando il prezzo scende al di sotto di una soglia impostata. Tuttavia, il suo prezzo di vendita si sposta in automatico, non rimane cioè fisso. Quello che si imposta è un parametro in punti o in percentuale e la vendita viene eseguita quando il prezzo scende al di sotto di tale importo. Se il prezzo aumenta, il parametro si sposta verso l’alto con esso. Pertanto, se un titolo viene scambiato a 10 euro per azione e si imposta un ordine di stop finale con uno scarto a tre punti, il prezzo di vendita iniziale sarà di euro 7 per azione. Ma se il prezzo aumenta poi a euro 15 per azione, il nuovo prezzo di vendita sarà pari a 22 euro per azione.

Contrariamente alle percezioni di molte persone, fare trading online non significa che il trade venga eseguito in modo istantaneo, anche se si sta piazzando un ordine di mercato. Potrebbe essere necessario del tempo per trovare un acquirente o un venditore.

Se vuoi capire in modo concreto come funziona il trading online ti consigliamo di aprire un account demo e mettere in pratica quanto ti abbiamo indicato nel nostro articolo, inizialmente senza rischiare i tuoi soldi.

Hai capito come funziona il trading online? Puoi aprire un conto demo per esercitarti, scegli uno dei broker di trading online consigliati da Mr Banca e comincia subito

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com8.6RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital7.8RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7.4RecensioneRichiedi
BDSwissBDSwiss7.3RecensioneRichiedi
LibertexLibertex7.3RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com6RecensioneRichiedi

BULL VS BEAR – Gli analisti di mercato usano le parole “toro” e “orso” (o “rialzista” e “ribassista”) per descrivere se il mercato è generalmente in aumento o in calo. Se hai difficoltà a ricordare quale è, pensa al modo in cui i due animali attaccano la preda. I tori lanciano le loro corna verso l’alto e gli orsi scorrono i loro artigli verso il basso.

Trading online: come funziona

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*