Conto corrente bancario o online?

Conti correnti e carte di credito online

Il conto corrente online, in senso stretto, è il conto aperto ed utilizzato esclusivamente via Internet, senza possibilità di accesso fisico alla banca, ai suoi sportelli, ai funzionari dietro i suoi sportelli; mentre il conto corrente bancario senza nulla di telematico, quello cioè sempre un po’ criptico nei suoi estratti conto, che se lo si voleva conoscere un po’ meglio bisognava fare file agli sportelli, in realtà non esiste più.

Conto corrente bancario o online?

Conto corrente online CheBanca!In Italia quasi tutti i conti correnti bancari sono in qualche modo “ibridi”: consentono ai clienti sia di fare comodamente le operazioni via Internet, sia di rivolgersi ad uno sportello per parlare “fisicamente” (all’antica, direi) con un funzionario.

Naturalmente, stipendiare un funzionario allo sportello che risponda alle nostre domande e/o che faccia un’operazione su nostro incarico ha un costo per la banca, che sarà nettamente inferiore se a quella domanda troviamo una risposta nel sito della banca e se quella operazione la facciamo da soli telematicamente.

Più il correntista è “autonomo” nella gestione del suo conto corrente bancario online, più la banca risparmia.

Conto corrente online è meglio…

Per questo motivo la banca incoraggia il correntista a operare telematicamente nel suo conto corrente bancario online, incentivandolo anche con allettanti vantaggi, come, ad esempio, più alti tassi di interesse, oppure zero commissioni per operazioni effettuate telematicamente, a differenza di un tot per quelle effettuate allo sportello, e simili.

Per chi vuole approfondire, ecco una serie di banche che offrono i loro servizi on line: conto corrente on line.