Dash: quali sono le principali differenze col Bitcoin?

Dash

Tra le innumerevoli criptovalute presenti sul mercato, Dash è una delle più interessanti come alternativa alle più celebri, Bitcoin ed Ethereum.

Ma quali sono le sue principali caratteristiche? E quali sono gli elementi che la distinguono dalle altre?

Gli aspetti distintivi di Dash

DASHNel mondo delle criptovalute il riferimento è ovviamente il Bitcoin, diventato ormai famoso anche tra coloro che non sono propriamente degli “addetti ai lavori”. E’ abbastanza naturale quindi descrivere una criptovaluta evidenziandone le differenze proprio rispetto al Bitcoin. La caratteristica su cui punta Dash per affermarsi sul mercato è la velocità delle transazioni.

Leggi anche: AvaTrade aggiunge Ethereum, Dash e Ripple al suo CFD Trading su criptovaluta

Le origini di Dash

La criptovaluta nasce ad inizio 2014 con il nome di Xcoin, per cambiare poco dopo in Darkcoin. Solo nel 2015 prenderà la denominazione attuale, Dash (da Digital Cash, ovvero “contante digitale”, nome che lascia così intendere il suo posizionamento nel mercato delle criptovalute).

Leggi anche: Il trading di criptovalute con Markets.com

Le principali caratteristiche di Dash

DashQuali sono le caratteristiche di Dash, e quali i principali elementi di differenziazione rispetto alle altre criptovalute?

Metteremo in particolare l’accento su tre aspetti: la gestione decentralizzata, la velocità e la privacy.

  • Innanzitutto Dash ha una gestione molto simile a quella del Bitcoin, ed è caratterizzata quindi dall’assenza di un organismo centrale di controllo. Controllo che è affidato alla cosiddetta blockchain,dove sono registrate le transazioni e dove la sicurezza e la loro affidabilità sono garantite da crittografia;
  • Il principale elemento distintivo di Dash, come dicevamo in precedenza, è tuttavia l’elevata velocità delle transazioni. Si cerca quindi di superare uno dei principali limiti del Bitcoin, consentendo proprio una scambio più rapido della valuta, grazie al sistema “InstantSend”;
  • Infine la privacy: caratteristica di Dash infatti è anche la difficoltà di poter ricostruire integralmente le transazioni, fornendo una maggiore privacy a chi la utilizza.

Ecco quindi spiegato anche il nome della criptovaluta, ovvero “Digital Cash”: rapidità ed anonimato delle transazioni, come per il denaro contante, solo che in questo caso si tratta di moneta digitale…

Questi sono quindi, in sintesi, gli aspetti su cui puntano i sostenitori di Dash nel confronto con le altre criptovalute ed in particolare col Bitcoin: semplicità di utilizzo, rapidità e gestione del contante digitale. Per i piccoli pagamenti, in futuro, sembra più indicato l’utilizzo di una moneta virtuale con le caratteristiche di Dash.

Leggi anche: L’uomo che comprò Bitcoin a $25: Jay Smith, investitore in criptovalute

Miglior Broker Trading Online DASH CFD

Markets.com

TRADING TOOLS +
CONTO PRATICA GRATUITO

Voto: 5.5/10
INFORMATIRICHIEDI

L’architettura a due livelli di Dash

Dash: quali sono le principali differenze col Bitcoin?Un altro aspetto interessante di questa criptovaluta è la sua modalità di funzionamento e gestione, che avviene mediante un’architettura a due livelli.

  • Il primo livello è quello dei miners e si occupa delle funzionalità di base, come la gestione delle transazioni in sicurezza;
  • Il secondo livello è invece quello delle funzioni più avanzate, fino alla gestione ed al potenziamento della criptovaluta, ed è gestito dai nodi cosiddetti “master”
  • .

Il compenso delle attività è diviso in misura paritaria tra i due livelli di architettura (45% ai miners e 45% ai nodi master). Il restante 10% al sistema di bilancio.

Leggi anche: Le 5 alternative a Bitcoin e Ethereum

Le potenzialità di Dash

Abbiamo quindi visto che anonimato e semplicità nella gestione delle transazioni sono le caratteristiche più importanti di questa criptovaluta. Questo fa sì che Dash abbia un chiaro posizionamento nel panorama del settore: una moneta virtuale particolarmente indicata per essere utilizzata proprio come contante digitale, più smart e meno complessa rispetto ad altre.

Queste caratteristiche le consentono di distinguersi, in particolare dal Bitcoin, proprio su un terreno che sta sempre più diventando “caldo”, ovvero l’eccessiva complessità delle operazioni e la scalabilità della criptovaluta più famosa.

Le turbolenze di mercato che hanno fatto oscillare in maniera molto forte la “galassia” Bitcoin (ovvero non solo la moneta principale, ma anche il Bitcoin Cash) in questi ultimi tempi sono in parte dovute anche alla retromarcia effettuata sul Segwit2x, l’upgrade che avrebbe dovuto proprio rendere più rapide le transazioni del Bitcoin, grazie all’aumento della capacità dei blocchi. E proprio il dualismo tra il Bitcoin “tradizionale” e il “Cash” sembra essere uno dei temi più appassionanti di questo periodo.

Queste tematiche sono quindi molto sentite, ed il posizionamento di Dash è particolarmente interessante proprio perché punta in maniera forte su uno degli aspetti di maggior interesse nel mondo delle criptovalute.

Miglior Broker Trading Online DASH CFD

Markets.com

TRADING TOOLS +
CONTO PRATICA GRATUITO

Voto: 5.5/10
INFORMATIRICHIEDI

Classifica Migliori Broker Trading Online DASH CFD

 BrokerVotoLeggiVai
eToroeToro8.7/10RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital8.5/10RecensioneRichiedi
AvtradeAvatrade7.5/10RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7/10RecensioneRichiedi
UFXUFX6.5/10RecensioneRichiedi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*