Forbes: quali sono i miliardari del 2018?

Come ogni anno Forbes traccia un quadro, ed una classifica, di quelli che sono gli uomini con la maggior ricchezza economica e finanziaria sul pianeta. Scorrendo questa speciale classifica anche quest’anno le sorprese non mancano. Nomi spesso molto conosciuti, ma anche nomi che al primo impatto non ci dicono molto, almeno fino a quando non scipriamo quali aziende ci sono alle loro spalle. Andiamo quindi ad analizzare meglio i dati di Forbes, puntando l’occhio anche sugli italiani presenti in classifica.

Chi sono gli uomini più ricchi del mondo?

L’uomo più ricco del mondo secondo la classifica Forbes 2018 è Jeff Bezos, proprietario di Amazon, che ha un patrimonio personale che ammonta  a circa 112 miliardi di dollari. Il signor Bezos raggiunge per la prima volta nella sua storia la cima di questa speciale classifica, grazie all’ultimo anno in cui ha guadagnato la bellezza di 39 miliardi di dollari; nessuno al mondo ha guadagnato così tanto. Al secondo posto, dopo 24 anni passati in cima alla classifica, c’è Bill Gates, che può vantare un patrimonio personale di 90 miliardi di dollari. Il divario che c’è tra il fondatore di Microsoft (Gates) e quello di Amazon (Bezos), all’incirca 22 miliardi di dollari, è il più significativo da 17 anni a questa parte. Sul gradino più basso del podio troviamo Warren Buffett, con un patrimonio di circa 84 miliardi di dollari. Il signor Buffett è il capo della conglomerata Berkshire Hathaway, operante in più settori, soprattutto nel campo delle assicurazioni, nonostante fosse nata come industria tessile.

Quarto in classifica è invece il francese Bernard Arnault, amministratore delegato del colosso di lusso LVMH, con un patrimonio personale di 72 miliardi di dollari. E’ lui il primo europeo in classifica e torna ad occupare questa posizione dopo ben 12 anni; il signor Arnault comanda un impero che vanta più di 70 marchi di lusso. In quinta posizione troviamo Mark Zuckenberg, fondatore di Facebook, con un patrimonio personale di 71 miliardi di dollari, neanche scalfiti dalla “multina” di qualche milione di dollari, arrivata dalla Gran Bretagna per il caso “elezioni statunitensi”.  Le altre posizioni della “top ten dei miliardari 2018” secondo Forbes sono occupate da Amancio Ortega, cofondatore di Inditex con una dote personale di 70 miliardi di dollari; Carlos Slim, magnate della telefonia messicana, con 67,1 miliardi di dollari; Charles e David Koch, fratelli statunitensi di stampo conservatore a capo delle Koch Industries, con 60 miliardi di dollari;  al decimo posto troviamo Larry Ellison, fondatore di Oracle, con un patrimonio personale di 58,5 miliardi di dollari.

Giovani miliardari crescono

Per quanto riguarda i più giovani miliardari al mondo, si tratta di due donne e di due svedesi; parliamo di Alexandra e Katharina Andresen, rispettivamente di 21 e 22 anni, posizionate al numero 1650 della classifica Forbes, con un patrimonio di 1,4 miliardi di dollari, frutto del lavoro di Johan Henrik Andresen, industriale e soprattutto loro padre. Il più anziano invece è un armatore di Singapore, tale Chang Yun Chung, che alla veneranda età di 99 anni può vantare un patrimonio personale di 1,9 miliardi di dollari. La donna più ricca al mondo invece è la signora Alice Walton, figlia del fondatore di Walmart Sam Walton, con un patrimonio personale di circa 46 miliardi di dollari che le permette di stazionare alla 16 posizione in classifica.

Gli italiani in classifica

Diamo uno sguardo adesso ai miliardari del nostro paese. L’italiano più ricco al mondo secondo Forbes è Giovanni Ferrero, con un patrimonio di 23 miliardi di dollari e il 37 posto in classifica generale. Bisogna dare atto al figlio di Michele Ferrero di aver trasformato l’azienda che porta il loro nome, e che produce la famosissima e “misteriosa” Nutella, in un colosso mondiale. Seguono Leonardo del Vecchio, fondatore di Luxottica, al 45 posto con 22,6 miliardi di dollari e Stefano Pessina, Ceo di Walgreens Boots Alliance, al 116 posto in classifica con un patrimonio di 11,8 miliardi di dollari. Dietro di loro l’ex premier e proprietario di Fininvest Silvio Berlusconi al 190 posto con circa 8 miliardi di patrimonio.

Le curiosità

Alcune curiosità di questa speciale classifica: il rapper più pagato al mondo al momento risulta Jay-Z, mentre la moglie del defunto Steve Jobs, cofondatore di Apple, è al 58 posto con 18,8 miliardi di dollari di patrimonio. Nei media il canadese David Thomson è al 32 gradino del podio con 25 miliardi di dollari e sopravanza di gran lunga il magnate americano di origini australiane Rupert Murdoch fermo a soli 15 miliardi di dollari e al 94 posto. Sono ben 2.208 i miliardari presenti sul pianeta divisi in 72 paesi e per la prima volta entrano territori come Ungheria e Zimbabwe. Insieme tutti questi magnati vantano un patrimonio di 9.100 miliardi di dollari, il 18% in più rispetto alla classifica del 2017. Gli Stati Uniti vantano il maggior numero di miliardari, 585, seguiti manco a dirlo dalla Cina, che ne vanta 373. Entra per la prima volta in classifica il primo miliardario di criptovalute.

E il presidente Trump? E’ arrivato alla 766 posizione in classifica, con un patrimonio personale di circa 3,1 miliardi di dollari a causa della svalutazione del mercato immobiliare a New York City. Il 45-simo presidente degli Stati Uniti ha visto decrescere il proprio patrimonio personale, che nel 2016 era di 3,5 miliardi di dollari, scivolando indietro di 200 posizioni in questa speciale classifica. Forbes, oltre che al già citato declino del mercato immobiliare, imputa questo dato anche alle spese sostenute per la campagna elettorale e alle ingenti spese legali che Trump ha dovuto sostenere per i corsi-truffa alla Trump University.

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com8.6RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital7.8RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7.4RecensioneRichiedi
BDSwissBDSwiss7.3RecensioneRichiedi
LibertexLibertex7.3RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com6RecensioneRichiedi