I market movers in USA

In questo articolo analizziamo in dettaglio i settori riguardanti l’occupazione e l’edilizia che rappresentano dei market movers statunitensi molto importanti e che influenzano in modo decisivo il mercato Forex, nel caso in cui una delle valute scambiate sia il dollaro americano.

L’occupazione

La situazione occupazionale

L'indice di disoccupazione, un market mover in USAIl report sulla situazione occupazionale contiene una serie di indicatori relativi alle condizioni correnti del mercato del lavoro statunitense. Si basa su indagini mensili e informazioni su:

  • tasso di disoccupazione: rapporto tra disoccupati e forze lavoro;
  • non farm payrolls: numero di paghe erogate nel sistema economico escluso il settore agricolo;
  • average work week: livello medio del numero di ore lavorate, ad esclusione del settore agricolo;
  • guadagni medi orari.

Conoscere il quadro del mercato del lavoro significa comprendere l’evoluzione futura del ciclo economico. Una migliore situazione occupazionale è accolta favorevolmente dai mercati principalmente per due motivi:

  • Una riduzione del tasso di disoccupazione può voler dire che l’economia sta crescendo;
  • Un miglioramento della situazione occupazionale porta ad un miglioramento della domanda aggregata.

I mercati solitamente accolgono con favore un rapporto sull’occupazione positivo, con forte crescita degli indici. E’ molto tempestivo, ed è considerato la migliore misura della salute dell’economia. In caso di buon dato il dollaro si apprezza sensibilmente sulle altre valute.

Frequenza: primo venerdì del mese (ore 14.30 italiane), i dati riguardano il mese precedente.
Importanza per il mercato Forex: molto alta.

Richieste di sussidi di disoccupazione

Il rapporto misura le richieste di sussidio di disoccupazione. Il periodo di riferimento è la settimana conclusasi il sabato precedente il giorno della pubblicazione. I dati importanti sono le nuove richieste di sussidio, la media mobile a quattro settimane delle nuove richieste e i rinnovi (anche chiamati richieste continue).

E’ tempestivo ed è considerato una buona misura delle condizioni del mercato del lavoro, e un buon indicatore di quello che sarà il tono del report occupazionale.

Una crescita dell’indice, specie se non prevista dal consensus (= la media delle previsioni emesse dagli analisti finanziari), è solitamente accolta in modo sfavorevole dai mercati. La serie è però volatile e soggetta a grosse revisioni, per questo spesso gli analisti preferiscono valutare l’andamento occupazionale attraverso una media mobile mensile di questo stesso dato; l’Initial jobless claims (misura il numero di depositi di Stato per disoccupati e un aumento implica il rallentamento economico) non ha la stessa forza del tasso di disoccupazione e non sempre muove i mercati.

  • Frequenza: ogni giovedì (ore 14.30 italiane), i dati riguardano la settimana finita il sabato precedente.
  • Importanza per il mercato Forex: medio-bassa.

Edilizia e costruzioni

Le nuove costruzioni residenziali

L'edilizia, un market mover in USAIl Dipartimento del Commercio statunitense fornisce questo rapporto che ha tra i suoi indicatori di maggior importanza il numero delle nuove case private in costruzione e i permessi di costruzione. Viene fornita un’analisi territoriale di questi indici e talvolta muovono in modo importante il mercato Forex delle coppie di valute.

Il dato sull’avvio della costruzione di nuove case private misura il livello attuale dell’attività edilizia; mentre i permessi di costruzione sono un buon indicatore dell’attività futura. Questo rapporto è complessivamente un buon indicatore del livello di attività del settore edilizio e della spesa in generale. Una crescita dell’indicatore della costruzione di nuove case, specie se non prevista dal consensus, è solitamente accolta favorevolmente dai mercati, con possibile crescita dei principali indici. Al contrario, una sua contrazione può portare ad una flessione dei mercati.

  • Frequenza: mensile (ore 14.30 italiane), i dati riguardano il mese precedente.
  • Importanza per il mercato Forex: medio-bassa.

Vendita case esistenti

Il merato immobiliare, un market mover in USAMisura il tasso di vendita delle case già di proprietà. Include una analisi geografica, una misura dei prezzi e un inventario che consiste in una stima del numero dei mesi necessario a esaurire l’offerta esistente, ai prezzi del momento. E’ considerato una buona stima della spesa di breve periodo per gli oggetti legati alla casa, e per la spesa dei consumatori in generale.

Il mercato immobiliare statunitense è suddiviso in circa l’85% di vendita di case già di proprietà e nel restante 15% di vendita di nuove case.

Una crescita di questo indice, specie se non prevista dal consensus, è solitamente accolta in modo positivo dal mercato Forex delle coppie di valute e, al contrario, può causare una flessione dei mercati.

  • Frequenza: mensile (ore 16.00 italiane), i dati riguardano il mese precedente.
  • Importanza per il mercato Forex: medio-bassa.

Vendita case nuove

Un altro indicatore del settore dell’edilizia che ha un modesto impatto sul mercato Forex delle coppie di valute è quello relativo alle vendite di case mono familiari nuove redatto dal Dipartimento del Commercio. Questo rapporto fornisce una analisi territoriale delle vendite, e le misure dei prezzi e delle scorte.

Come ricordato in precedenza la vendita di case nuove pesa circa il 15% del mercato immobiliare a stelle e strisce e questo indicatore da un’idea della spesa per consumi, servizi e costruzioni.

  • Frequenza: mensile (ore 16.00 italiane), i dati riguardano il mese precedente.
  • Importanza per il mercato Forex: medio-bassa

Spesa per costruzioni

vendita case nuove, un market mover in USAE’ una statistica importante per tutti coloro che pensano di investire nel mercato Forex scegliendo che il il dollaro americano sia una delle due valute scambiate. Infatti, questa misura il valore delle nuove costruzioni, pubbliche e private, avviate nel mese di riferimento, sia residenziale che non-residenziale. Le informazioni contenute in questo rapporto la rendono l’informazione più strutturata e completa in merito allo stato dell’arte dell’edilizia negli Stati Uniti.
La spesa edilizia è una delle componenti della domanda aggregata e contribuisce al fenomeno noto come effetto ricchezza conseguente all’aumento del reddito che permette al consumatore di accrescere la quantità di beni domandati e quindi di soddisfare più bisogni.

Come detto il mercato immobiliare è decisivo per determinare la fiducia delle imprese e dei consumatori ma l’importanza teorica di questo indice si riduce drasticamente a causa dei seguenti elementi:

  • la volatilità del suo valore dovuta alle continue e grandi revisioni;
  • il basso fattore sorpresa dovuto al fatto che al momento della sua pubblicazione molte delle sue componenti sono già state pubblicate in precedenza;

Alcuni dei dati riportati in questo rapporto vengono utilizzati per stimare le parti del prodotto interno lordo relative alla spesa del governo e agli investimenti.

  • Frequenza: mensile (ore 16.00 italiane), i dati riguardano il secondo mese addietro.
  • Importanza per il mercato Forex: medio-bassa.

Ipse dixit: “Ciò che distingue l’uomo dagli altri animali sono le preoccupazioni finanziarie.” – (Jules Renard)

Vai alla sezione successiva >>