I titoli italiani su Markets.com – Campari

campari

Il Gruppo Campari è uno dei principali attori nel settore degli alcolici a livello globale, con un portafoglio di oltre 50 marchi premium e super premium, che a seconda del singolo prodotto vengono diffusi sul mercato globale, sui mercati regionali o su quelli locali. Global Priorities, Tra i brand che sono nel Gruppo Campari abbiamo Aperol, Appleton Estate, Campari, SKYY, Wild Turkey e Grand Marnier.

Campari

Il Gruppo è stato fondato nel 1860 e oggi è il sesto player mondiale nel settore degli alcolici premium. Ha una portata di distribuzione globale, commerciando in oltre 190 nazioni in tutto il mondo con posizioni di leadership in Europa e nelle Americhe. La strategia di crescita del Gruppo Campari mira a combinare la crescita organica attraverso un forte sviluppo del marchio e la crescita esterna attraverso acquisizioni selettive di marchi e imprese.

Campari è uno dei 2.200 prodotti di investimento offerti da uno delle migliori piattaforme di trading online: Markets.com.

Leggi anche: Markets.com: la recensione.

Campari: l’aperitivo su scala globale

Campari è stata fondata nel 1860 – l’anno in cui Gaspare Campari inventò, nel cuore di Milano, il liquore amaro di colore rosso che da li in 150 anni sarebbe diventato l’attore protagonista degli aperitivi pomeridiani.

Dal 1888 in poi, il suo successore e figlio, Davide Campari, sviluppò e implementò una vasta campagna per far crescere il marchio a livello globale, con una strategia di marketing vincente che trionfò, nel 1932, grazie alla creazione del primo aperitivo monodose: il Campari Soda.

Sempre in questi anni e sempre per scopi di marketing va evidenziato il mecenatismo delle arti da parte del Gruppo Campari per migliorare la promozione dei prodotti. Negli anni ’60, il potere di distribuzione del Gruppo Campari raggiunse già oltre 80 paesi. Nella seconda metà degli anni ’90, l’industria delle bevande era caratterizzata da una forte tendenza a fusioni e acquisizioni che portò alla creazione di società con dimensioni globali e portafogli straordinari che si appellavano a un’ampia dinamica di consumo. In questi anni, Campari fece la sua scelta di espandersi non solo attraverso la crescita organica ma anche attraverso la crescita esterna, passando da un’azienda monomarca, fino al 1995, a una società multinazionale con un portafoglio solido ed espansivo e con un appeal internazionale.

Campari Group headquarter - Sesto San Giovanni
Quartier generale Campari a Sesto San Giovanni (Mi)

Con sede a Sesto San Giovanni (Milano), il Gruppo Campari oggi possiede una propria rete di distribuzione in 20 paesi. Dal 2004, ha drasticamente rafforzato il suo percorso di commercializzazione passando da 5 a 20 aziende nel mercato degli alcoolici e che rappresentano il 90% dei ricavi. Il gruppo possiede le attività di imbottigliamento nei principali mercati degli Stati Uniti e dell’Australia e ha incrementato globalmente gli impianti produttivi da 8 nel 2004 a 18: Italia (3), Grecia, Scozia, Giamaica (3), Francia (3), Australia, Messico, Stati Uniti Stati, Canada, Argentina, Brasile (2).

La strategia e le acquisizioni

La strategia di crescita del Gruppo Campari mira a combinare la crescita organica, attraverso una forte costruzione del marchio, con le acquisizioni di nuovi brand di valore per gli azionisti. Tutte le 27 acquisizioni del Gruppo Campari dal 1995, per un totale di 3 miliardi di euro, sono riassunte nell’immagine successiva.

acquisizioni gruppo campari
“Acquisizioni del Gruppo Campari dal 1995 ad oggi”

Tutti i numeri di Campari

Campari, come detto, ha il suo quartier generale a Sesto San Giovanni, Milano. Possiede 18 stabilimenti in tutto il mondo, una propria rete di distribuzione in 20 paesi ed impiega circa 4.000 persone. Le azioni Campari sono quotate alla Borsa Italiana dal 2001. Il Gruppo Campari, nel 2017, ha generato vendite pari a 1.816 milioni di euro (di cui il 22% in Italia) con un utile netto di 356,4 milioni di euro

campari titolo
“Il titolo Campari su Markets.com

Campari, al momento di stesura dell’articolo, è un titolo in costante crescita e vale 6,947 euro. Noi di MrBanca riteniamo questo titolo come un investimento con ottime prospettive di guadagno nel medio che nel lungo periodo.

Markets.com

TRADING TOOLS +
CONTO PRATICA GRATUITO

Voto: 7.9/10
INFORMATIRICHIEDI

Investire nei titoli Campari su Markets.com

Scopri come è semplice, veloce e sicuro investire nei titoli Campari con Markets.com, il broker consigliato da MrBanca.

  • Semplice in quanto potrai operare con una piattaforma dalla esperienza utente incredibile e adatta a tutti i profili di investitori online indipendentemente dall’esperienza nel trading online;
  • Veloce perché basteranno pochi click per poter aprire il tuo conto con Markets.com ed essere pronto per i tuoi investimenti;
  • Sicuro perchè Markets.com è un broker che segue la regolamentazione cipriota CySec (Cyprus Securities and Exchange Commission) e vanta la licenza da parte del FSB (Financial Service Board)

Markets.com si contraddistingue per:

  • Zero Commissioni di Trading e nessun canone mensile;
  • Trading aperto anche il sabato e la domenica (in parte);
  • duemila asset negoziabili tra cui le principali criptovalute;
  • Conto demo gratuito di 10 mila euro (o dollari);
  • Supporto clienti interno alla piattaforma (livechat);
  • Piattaforma personalizzabile secondo le proprie esigenze di trading;
  • App per investire anche in mobilità su smartphone;
  • Spread ridotti e trading con leva personalizzabile;
  • Strumenti di trading avanzati;
  • Leva finanziaria disponibile fino a 300:1;

Come sempre noi di MrBanca ci teniamo a ricordare ai nostri lettori che la leva finanziaria è una arma a doppio taglio: ti consente di incrementare i tuoi guadagni ma, parallelamente, rischia di far lievitare anche le perdite.

Ecco i semplici passi da seguire per aprire il tuo conto con Markets.com.

Passo 1 di 4: Registra il tuo conto

Crea rapidamente il tuo conto con Markets.com inserendo email e password che diventeranno le tue credenziali di accesso al pannello online.

Crea conto Markets
“Crea il tuo conto Markets.com

Passo 2 di 4: Completa la registrazione del tuo conto

Ti verrà richiesto di completare la tua registrazione Markets.com facendo alcune semplici operazioni:

  • Inserimento dei propri dati anagrafici e di residenza;
  • Inserimento di altre informazioni (es: esperienze pregresse di trading e conoscenze finanziarie) richieste in ambito regolamentazione per la tua tutela;
  • Impostazione del livello della leva finanziaria;
  • Verifica del numero di cellulare inserito tramite l’invio di un codice sul proprio smartphone da reinserire nell’apposito campo che sarà presentato sulla piattaforma;
  • Verifica della propria identità tramite:
    • caricamento di un documento di identita’ valido;
    • caricamento di una prova di residenza (una bolletta elettricità, acqua, gas, Internet, Telefono fisso o Servizio TV oppure un estratto conto bancario riportante nome e indirizzo ed emessi da non più di 6 mesi);
Completa registrazione Markets
“Completa la tua registrazione Markets.com

Passo 3 di 4: Deposita sul tuo Conto

La verifica dei documenti caricati online al passo precedente potrà richiedere al massimo 24 ore. Parallelamente potrai effettuare il deposito sul tuo conto Markets.com utilizzando una delle modalità di pagamento proposte: Carta di Credito (Visa, Mastercard o American Express), Paypal, Bonifico Bancario, Neteller o Skrill.

Il deposito minimo richiesto è di 100€.

Deposita Markets
“Deposita fondi sul tuo conto Markets.com

Passo 4 di 4: Inizia ad investire

Scegli il prodotto (o asset) su cui vuoi investire utilizzando, in caso, la funzionalità di ricerca posta in alto a sinistra. Decide se vuoi acquistare o vendere e imposta i consueti parametri (ammontare dell’investimento, il take profit e lo stop loss).

Investi Markets
“Investi con Markets.com

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*