Il 7% di Plus500 acquisita dal gigante mondiale Blackrock

plus500 e blackrock
Plus500

TRADING PACK COMPLETO +
CONTO DEMO GRATUITO

Voto: 5.9/10
INFORMATIRICHIEDI

Blackrock, una delle principali società di gestione del risparmio a livello mondiale, tra i primi fornitori di servizi di gestione degli investimenti, del rischio e di consulenza rivolti a investitori privati, istituzionali e agli intermediari finanziari e il più grande gestore patrimoniale del mondo, ha recentemente acquisito una quota del 7,02% in Plus500, un broker CFD.

Acquisite azioni di Plus500 per un valore di 160 milioni di dollari

Secondo un modulo presentato recentemente da Blackrock alla Borsa di Londra, la società ha acquistato una quota del 4,85% in Plus500 attraverso le sue azioni e il 2,17% attraverso altri strumenti finanziari. Il prezzo totale per questo acquisto è di 160 milioni di dollari. Questa è stata un’altra dimostrazione dell’interesse degli investitori istituzionali in Plus500, che ha vissuto alcuni mesi stagnanti subiti dopo un periodo di forte crescita.

plus500 sede

Queste notizie di interesse istituzionale sono anche vantaggiose per l’industria in generale e rifletteranno probabilmente sulle prestazioni dei broker online e, in generale, qualsiasi entità finanziaria che fornisce accesso a CFD e mercati crittografici.

Plus 500 è uno dei maggiori fornitori di Contratti per differenze (CFD) del mercato, ed offre condizioni di negoziazione senza pari su Azioni, Forex, Materie prime, ETF, opzioni ed Indici assieme ad una tecnologia di negoziazione innovativa. Plus500 e’ anche una delle piattaforme di trading online consigliate da MrBanca.

Leggi anche: La recensione su Plus500

Plus500 presa di mira dagli investitori istituzionali nonostante un periodo negativo

La principale curiosità sta nel fatto che gli investitori istituzionali mostrano interesse per Plus500 dopo che le azioni della società hanno vissuto un calo per un valore del 30%.

plus500 titolo
“Andamento del titolo Plus500

Era dal 2016 che Plus500 non lasciava il suo continuo trend di grande crescita. Negli ultimi due anni prima di agosto, il prezzo delle azioni della compagnia è aumentato del 400%. Dall’inizio di Agosto scorso, quando il titolo raggiunse la sua quota massima di 2.040 sterline inglesi, la tendenza si è invertita portando Plus500 in una discesa continua fino al valore di oggi di 1.248 sterline per una perdita di valore del 38,8%.

Molti analisti attribuiscono la caduta alle inaspettate relazioni per i conti del secondo trimestre presentati da Plus500. A mettere legna nel camino ed accentuare la caduta del valore delle azioni di Plus500 è stata anche la notizia per cui i fondatori della società hanno deciso di vendere la loro quota dell’8% della società.

Si prevede che l’interesse degli investitori istituzionali, in particolare di Blackrock, riporterà la società Plus500 sul sentiero della crescita. Odey Asset Management, una società di investimento con sede a Londra, sta consolidando la sua partecipazione in Plus500 portando la quota delle proprie azioni da un valore di poco al di sotto del 5% ad una partecipazione totale di circa il 10%. Axxion, un gestore di investimenti di proprietà privata è un’altra società che recentemente ha focalizzato il suo interesse nelle azioni di Plus500. Secondo i documenti rilasciati dalla Borsa di Londra, Axxion detiene oggi una partecipazione del 5% nella società. Con il recente investimento di Blackrock, gli investitori istituzionali hanno raggiunto un totale di azioni pari a circa il 25% delle azioni di Plus500.

plus500 storia

Gli analisti hanno opinioni diverse sulle prospettive future di Plus500

Anche se le prospettive future di Plus500 potrebbero sembrare più brillanti dopo l’investimento da parte di investitori istituzionali molto apprezzati, ci sono alcuni fattori che gli analisti ritengono saranno d’ostacolo al raggiungimento di livelli di crescita paragonabili a quelli vissuti negli ultimi due anni. Innanzitutto, il boom delle criptovalute che in passato ha attratto molti investitori verso i broker online. Ora che l’interesse per queste risorse è attenuato, l’attività sulle piattaforme di trading potrebbe seguire l’esempio. Plus500 ha beneficiato molto della frenesia da criptovaluta, e molti analisti attribuiscono la sua straordinaria crescita a questo fattore. Con la principale locomotiva della crescita andata, Plus500 dovrà trovare un nuovo modo per mantenere gli utenti interessati ai suoi servizi.

Oltre al declino dell’interesse per le criptovalute, Plus500 affronta oggi anche le sfide legata alla nuova regolamentazione. I nuovi regolamenti emanati ad inizio agosto dall’ESMA (European Securities and Markets Authority), l’autorità europea garante degli strumenti finanziari e dei mercati, limitano la leva finanziaria che può essere utilizzata dai commercianti, con conseguenze per tutta l’industria dei prodotti di trading online. La leva finanziaria è stata una delle caratteristiche più interessanti del trading e, sebbene aumenti i rischi, molti utenti in passato hanno preferito negoziare con una leva alta. Le nuove limitazioni potrebbero disincentivare tali operatori.

Plus500 una società leader nel trading online con una storia ricca

Plus500 è stato fondato esattamente dieci anni fa (2008) da sei diplomati del Technion – Israel Institute of Technology. La società ha iniziato ad espandere i propri servizi a un anno di distanza dall’aggiunta di una piattaforma Web e, un anno dopo, di un’applicazione per gli utenti di iPhone. Nel 2013, la società ha avuto la sua IPO e raccolto 75 milioni di dollari.

Il 2015 si è rivelato un anno difficile per la società a causa delle vicissitudini a carattere normativo e, in particolare, per la decisione della Financial Conduct Authority (FCA) britannica di congelare i conti dei clienti di Plus500UK per problemi di riciclaggio. Tale blocco per Plus500 ha comportato un calo del prezzo delle azioni pari al 60%.

plus500 atletico madrid

Lo stesso anno la Playtech, una società di gioco d’azzardo online, ha acquisito Plus500 per 703 milioni di dollari ma l’acquisizione non fu approvata dalle autorità di regolamentazione.

Gli anni che seguirono furono straordinari per Plus500 poiché le azioni hanno conosciuto una crescita continua aumentando del 400%. Attualmente, Plus500 ha filiali in Regno Unito, Cipro, Australia, Singapore e Bulgaria, insieme al quartier generale in Israele, e guadagna oltre 400 milioni di dollari in entrate annuali.

Plus500

TRADING PACK COMPLETO +
CONTO DEMO GRATUITO

Voto: 5.9/10
INFORMATIRICHIEDI

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*