Il Potenziale della Leva Finanziaria nel Trading Online e gli Strumenti di Xtrade

La leva nel trading e nel forex

I trader online che utilizzano la leva finanziaria devono comprenderne bene implicazioni ed effetti, perché un’amplificazione del capitale nelle operazioni costituisce un’arma a doppio taglio: l’amplificazione riguarda, infatti, sia i profitti, sia le perdite. Un utilizzo improprio e inesperto porta a un abuso di questo strumento potente, che mette l’investitore in una posizione ad alto rischio.

Comprendere usi e abusi della Leva Finanziaria

Leva finanziaria, strumentiLeggi fino in fondo questo articolo: ti spiegheremo perché comprendere la leva finanziaria è un elemento cruciale per diventare un trader online di successo.

La leva: facciamo un esempio…

Molti trader professionisti operano con una leva di appena 2:1. Ipotizziamo, a titolo di esempio, che abbiano un saldo di 5.000 e vogliano aprire una posizione di trading da 1.000. Con un rapporto 2:1, il trader impegnerebbe 500 dei suoi fondi nell’operazione su questo strumento finanziario. Questo rapporto / margine garantirebbe al trader di avere capitali sufficienti per coprire eventuali movimenti del prezzo imprevisti e che eventuali perdite non metterebbero a rischio il suo capitale d’investimento.

Molti siti di trading online, incluso Xtrade, forniscono leve che arrivano a 1:100, e addirittura 1:400.  E’ ESSENZIALE comprendere le implicazioni di questa opportunità di trading.

Come sfruttare al meglio la Leva Finanziaria: facciamo un esempio semplice…

Leva finanziaria, strumenti Xtrade

  • Partendo dal presupposto che fai trading con una capitalizzazione adeguata (e non tutti lo fanno), esaminiamo l’investimento di 500 nell’acquisto di CFD su forex, materie prime, azioni o indici. Xtrade offre una leva di 1:200, o di più; poiché ti sembra ragionevole, procedi.  Adesso controlli un capitale di 100.000, o 500 × 200;
  • E’ il corso normale delle cose, il tasso sul forex fluttua costantemente. Operi subito su un trend che varia il tuo indice dello 0,25%. E’ una cosa piuttosto normale, anche in un periodo di tempo relativamente breve. Che cosa succede: hai guadagnato 250! Con una leva finanziaria di 1:200, metti 500 e guadagni 250 grazie a un tasso di fluttuazione pari solo allo 0,25%;
  • Nota: Le posizioni possono generare perdite di pari entità, se effettuate in modo errato. Che cosa succede se il trend è contrario rispetto alla tua posizione? Il risultato, ovviamente, è che, nello stesso breve periodo dell’esempio precedente, potresti perdere fino al 50% del tuo investimento. L’indice varia solo di 0,25 punti e tu hai visto evaporare il 50% della tua posizione, con una perdita di 250;
  • E rieccoci al punto iniziale: la capitalizzazione adeguata. Se fai trading mantenendo i livelli di rischio accettati, pari solo al 2% del tuo capitale su ciascuna operazione, potrai mantenere le posizioni finché ci sarà un’inversione del trend e le tue consistenze potrebbero diventare redditizie. Altrimenti potresti essere costretto a chiudere la tua posizione anzitempo o addirittura affrontare una richiesta di margine.

Cosa offre Xtrade?

Leva finanziaria, strumenti XtradeXtrade fornisce una serie di strumenti per aiutare gli operatori a minimizzare il rischio e massimizzare il guadagno. Fra gli strumenti a disposizione per operatori da dispositivi mobili e Web Trader ci sono gli stop order, che possono sia mettere al sicuro i profitti, sia minimizzare le perdite. Un altro strumento importante è l’analisi dei Trend di Mercato. Anch’essi disponibili sia su dispositivo mobile, sia per Web Trader.

Il consiglio di Mr Banca: utilizza i “Trend di Mercato” per avere un facile indicatore del momentum, per decidere quando acquistare o vendere uno strumento — ed eseguire l’operazione con un semplice click.

Xtrade

CONTO DEMO
GRATUITO

Voto: 7.5/10
INFORMATIRICHIEDI
 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com9/10RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com8.5/10RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com8/10RecensioneRichiedi
XtradeXtrade7.5/10RecensioneRichiedi

Leggi anche: Operatività: leva & margine

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



: per favore completa il controllo antispam, poi clicca sul bottone "COMMENTO ALL'ARTICOLO".