In arrivo il Bitcoin Gold: sarà tempesta per le criptovalute?

Bitcoin

Amici di Mr Banca, segnatevi questa data sul vostro calendario di Trading: il 25 ottobre.

Bitcoin & EthereumForse molti di voi già lo sanno, ma è bene ricordarlo a tutti: sta per nascere una nuova “costola” del Bitcoin, il Bitcoin Gold. E non è una notizia da poco!

Già che ci siete, segnatevi sul calendario anche il 1° di novembre, data in cui la nuova criptovaluta dovrebbe essere resa disponibile agli operatori exchange.

In arrivo il Bitcoin Gold: sarà tempesta per le criptovalute?

Di seguito cercheremo non solo di capire cosa sta per accadere nel dettaglio, e perché, ma anche di analizzare i possibili scenari che potranno verificarsi in seguito a questo evento, che non può essere ignorato da tutti coloro che sono esposti nel trading delle criptovalute o che stanno pensando di accedervi nel prossimo futuro.

Una nuova scissione del Bitcoin

Come forse vi ricorderete, già in un recente passato avevamo assistito ad una scissione, con la nascita del Bitcoin Cash, che aveva l’obiettivo di superare quelli che venivano considerati i principali limiti del Bitcoin, ovvero la lentezza di “estrazione” e di verifica delle transazioni, causata dall’elevata complessità degli algoritmi.

La minaccia sul valore del Bitcoin era stata all’epoca fronteggiata con l’introduzione di una applicazione, Litecoin SegWit2x, che aveva il dichiarato obiettivo di ridurre i tempi delle certificazioni. Il bitcoin ha così continuato la sua crescita vertiginosa fino al superamento dei 5.000 dollari, come ben sappiamo. La domanda che tutti si pongono oggi è ovviamente la seguente: a cosa andiamo incontro con la nuova scissione?

Miglior broker trading online su Bitcoin e nuove criptovalute CFD

UFX

TECNOLOGIA
MASSINSIGHTS™

Voto: 6.5
INFORMATIRICHIEDI

Il Bitcoin Gold: vediamo innanzitutto di cosa si tratta

Questa volta il limite del Bitcoin che si vuole superare è la complessità dell’operazione di mining che, di fatto, rende possibile la cosiddetta “estrazione” del Bitcoin stesso ad un numero limitato di soggetti, molto ben organizzati.

Chi ha seguito la storia del Bitcoin dalla sua nascita sa bene che non è sempre stato così. Inizialmente uno dei vantaggi della criptovaluta in questione era il fatto che chiunque potesse intraprendere l’attività di certificazione, basata su algoritmi molto complessi ma comunque gestibili con un semplce PC, anche se era necessario equipaggiarlo opportunamente dal punto di vista sia hardware che software, con costi non piccoli ma comunque sostenibili.

Questa “filosofia” si è in parte persa nel tempo, ad oggi la complessità è diventata così grande che, oltre alla potenza di calcolo, è necessario anche una notevole quantità di energia per l’attività di mining, rendendo di fatto accessibile questo mondo solo a soggetti medio grandi e ostacolando tutti coloro che si trovano ad operare in zone in cui l’energia elettrica è molto costosa (come ad esempio l’Italia). Non è un caso quindi che molti player oggi abbiano sede in estremo oriente.

Ecco quindi che il nuovo Bitcoin Gold, su progetto del CEO dell’azienda LightningASIC Jack Liao, dovrebbe avere come effetto un ritorno alle origini, creando una criptovaluta realmente decentralizzata che possa ridare alla comunità l’opportunità di godere dei vantaggi di un’“estrazione” effettuata mediante delle “semplici” schede grafiche.

Bitcoin Cash: una vera insidia per il Bitcoin oppure un flop?

UFX è sicurezzaQuale sarà il destino del Bitcoin Gold?

  • Secondo i detrattori la nuova criptovaluta potrebbe avere ancora meno successo del Bitcoin Cash, che oggi è quotata a meno di un decimo del Bitcoin tradizionale. Quindi sarebbe soltanto una nuova perturbazione della criptovaluta più famosa, di fatto utilizzata su una rete più piccola di quella del suo predecessore, ed anche dello stesso Bitcoin cash.
  • Per altri invece il Bitcoin Gold potrebbe avere successo proprio in virtù del fatto che renderebbe alla portata di moltissimi soggetti l’attività di mining, superando quindi la necessità di significativi investimenti che di fatto stanno limitando oggi questa attività a grossi player.

Nel frattempo il Bitcoin continua a salire, forse anche proprio per l’imminente arrivo del Bitcoin Gold. Sembra infatti che alla fatidica data del 25 ottobre chi sarà in possesso di un bitcoin riceverà un bitcoin gold della stessa blockchain.

E questo è sufficiente per capire che in ogni caso questo evento non può essere sottovalutato, almeno sulla carta. Tutti coloro che sono interessati al Bitcoin e a quello che gira intorno al suo mondo saranno alla finestra, pronti a valutare le opportunità o a contrastare i rischi.

Il mondo delle criptovalute non è certo avaro di occasioni di trading (ma anche di rischi) in questo periodo… continuate a seguirci su queste pagine.

Lista migliori broker trading online su Bitcoin e nuove criptovalute CFD

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com9/10RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital8.5/10RecensioneRichiedi
AvtradeAvatrade7.5/10RecensioneRichiedi
eToroeToro7.3/10RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7/10RecensioneRichiedi
UFXUFX6.5/10RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com6/10RecensioneRichiedi
Plus500Plus5006/10RecensioneRichiedi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*