Indici azionari: cosa sono e come investire

Indici azionari: cosa sono e come investire

Gli indici azionari

indici azionariIl mondo della finanza nel corso dei decenni si è sempre più evoluto dal punto di vista informatico
al punto tale di avere interconnessi tutti i mercati del pianeta. L’avanzamento tecnologico ha consentito, quindi, a tutte le persone di poter affacciarsi al mondo della finanza e di poter “entrare” in Borsa provando a giocare sulle oscillazioni degli indici azionari e/o speculando sulle azioni quotate in tutti i mercati.

In questa breve guida proveremo a riassumere le nozioni base necessarie per potersi muovere in maniera più cosciente all’interno del mondo degli indici azionari. Precisiamo sin da subito che le speculazioni degli operatori finanziari avvengono tramite i CFD degli indici azionari.

Indici azionari: significato

Per iniziare proviamo a focalizzare l’attenzione sul significato specifico del termine indice azionario; esso rappresenta nella sostanza una statistica utilizzata per confrontare le variazioni delle quotazioni azionarie quotate in Borsa. In pratica, quindi, l’indice azionario è un paniere di più titoli azionari che fungono da termometro di un gruppo di azioni. Ed è proprio sull’oscillazione di questo ipotetico termometro che gli operatori finanziari svolgono le proprie operazioni con l’intento di guadagnare denaro.

Indici azionari: ne esistono diversi

Entrando più nel merito di quello che sono gli indici azionari, andiamo ad elencare quanti tipi di indici azionari esistono ed attraverso quale metodologia vengono suddivisi. Esistono tre grandi famiglie di indici azionari:

  • Indici Equally Weighted: il termine EQUALLY sta ad indicare l’eguaglianza tra i fattori di ponderazione che esiste in questo tipo di indici azionari tra i vari titoli presenti. In questo tipo di indici azionari non si tiene inoltre conto della capitalizzazione delle società incluse.
  • Indici Price Weighted: in questo tipo di indice il prezzo di negoziazione è basato sui prezzi di negoziazione dei singoli titoli (stock) che compongono il paniere dell’indice stesso.
    Si tratta in generale di indici molto semplici da calcolare ma che non rispecchiano a pieno il valore reale dei titoli presenti al loro interno. Proprio per questo motivo i titoli con i prezzi più alti avranno più impatto sul movimento dell’indice rispetto ai titoli con prezzi più bassi essendo il loro prezzo “ponderato” più elevato.
  • Indici Value Weighted: questo tipo di indici azionari rappresentano quelli più utilizzati da parte degli operatori finanziari perché ritenuti più equi e corretti. Questi indici azionari mettono in relazione i titoli al peso specifico proporzionale al valore di capitalizzazione della società emittente. Oltre a questa accortezza, i succitati indici azionari rettificano ogni volta il valore dei titoli presenti al loro interno in base a diversi fattori:
    esecuzione frazionamenti, pagamento dividendi,  scissioni o altre operazioni ritenute importante per la determinazioni del valore dell’azienda.

indici azionariEsempi famosi di Indici Valut Weighted sono l’S&P500 negli Stati Uniti, il FTSE Mib in Italia, il CAC40 in
Francia, il DAX30 in Germania, il FTSE 100 in Inghilterra e il NIKKEI in Giappone.
Delle altre tipologie di indici azionari citiamo il famosissimo Dow Jones negli Stati Uniti e il Nikkei 225 in Giappone per quel che riguarda il Price Weighted.

Ora che abbiamo abbiamo capito cosa sono gli indici azionari e come vengono calcolati, possiamo facilmente comprendere il motivo per cui si investe sugli indici azionari.
Per ragioni di chiarezza è d’uopo distinguere tra investimenti in azioni di una singola società e investimenti effettuati su un indice azionario.
Investire sulle azioni di una singola società comporta la necessità di  seguire le vicende della società stessa, i piani strategici che attua, gli investimenti interni ed esterni che effettua e in generale tutte le operazioni che compie e che potrebbero influire sull’andamento del titolo azionario.

Leggi anche: Cosa serve sapere per valutare un’impresa

Per quanto riguarda gli indici azionari, l’investitore non ha necessità di conoscere l’andamento della specifica società essendo l’indice azionario, come spigato, un paniere contenente diversi titoli.
Questo apparente dettaglio offre inoltre un ulteriore vantaggio, la diversificazione derivante dalla natura dell’indice stesso. Le società contenute all’interno del paniere sono inserite in uno stesso contesto economico e politico e questo, in qualche modo, porterà ad una compensazione avente come risultante un investimento più sicuro.

Investire sugli indici di Borsa è quindi più semplice rispetto ad investire sulle azioni di una singola società.

Leggi anche: Come acquistare azioni

Proviamo a fare un esempio concreto: se si ha la sensazione che sarà un anno positivo per l’economia di un determinato paese (come lo è stato ad esempio il 2014 per l’Italia), investire su un indice azionario legato a vari titoli di quel paese sarà una scelta semplice. Ovviamente i guadagni saranno minori rispetto a quelli che si potrebbero effettuare investendo sulle azioni di una singola azienda.

Per investire sugli indici azionari si può scegliere tra la tradizionale via degli sportelli bancari oppure scoprireindici azionari
la nuove frontiera sugli investimenti degli indici azionari, offerte dal trading on line, grazie ai CFD forniti da
broker.

Le stesse società di broker on line forniscono delle piattaforme gratuite attraverso le quali è possibile fare pratica per effettuare transazioni di acquisto e vendita con soldi virtuali accreditati automaticamente in fase di apertura del conto.
Si può in qualsiasi momento passare poi dal conto virtuale al conto con soldi reali, anche se questo tipo di passaggio non è assolutamente obbligatorio.

Qualora si decidesse di effettuare questo passo bisogna sempre tenere in considerazione che non tutti i broker sono affidabili. Affidarsi al broker giusto è fondamentale per evitare spiacevoli sorprese. per questo motivo vi proponiamo la seguente lista di Broker certificati da noi recensiti:

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com8.6RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital7.8RecensioneRichiedi
24option24option7.7RecensioneRichiedi
24CM24CM7.5RecensioneRichiedi
Grand Fx ProGrand Fx Pro7.4RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7.4RecensioneRichiedi
LibertexLibertex7.3RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com6RecensioneRichiedi

 

In caso di dubbi o domande non esitate a contattarci attraverso i nostri canali, saremo lieti di rispondere a qualsiasi domanda.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*