Investimento: cos’è realmente?

Spesso si parla di investimento in modo improprio

La parola investimento negli ultimi anni sta iniziando ad essere utilizzata in modo improprio oltre che eccessivo.

Si fa riferimento all’investimento nei riguardi, ad esempio, dell’istruzione propria, di un acquisto di un’auto nuova e persino di un acquisto di un nuovo TV a schermo piatto.
In questo articolo esamineremo quelli che sono i tipi di investimento veri e propri e tutto ciò che invece non lo è, a prescindere dai termini che vengono comunemente utilizzati.
Come sappiamo bene tutti, un investimento per definizione è una pratica finanziaria che permette, a seguito di un acquisto, di generare profitto.
Gli investimenti generalmente si suddividono in tre gruppi principali:

  1. Proprietà
  2. Prestiti
  3. Equivalenti di cassa


Investimenti di proprietà

Quando si parla di investimento la prima cosa che viene in mente alla maggior parte delle persone è proprio relativo all’investimento di proprietà.

Partiamo subito con il dire che sono la classe di investimento più volatile e redditizia.

Facciamo qualche esempio:

l’investimento azionario è il principale esempio di investimento di proprietà. Investire in azioni significa diventare proprietario parziale di una società con la possibilità di influenzare, a seconda della quota posseduta, le decisioni aziendali. Nel caso in cui si disponesse della maggioranza delle azioni con diritto di voto in assemblea ordinaria, si avrebbe di fatto la possibilità di nominare i membri del Cda (consiglio di amministrazione) e di fatto quindi un pieno controllo della società stessa.

Più in generale, tutti i titoli negoziati, dai futures agli swap su valute sono classificati come investimenti di proprietà.

L’aspettativa di profitto si realizza (o meno) in base a come il mercato valuta l’asset di cui si detengono i diritti. Se si posseggono azioni di Microsoft e la società registra un utile record, anche altri investitori vorranno acquistare le azioni Microsoft. L’aumento della domanda comporterà un aumento del prezzo e un conseguente aumento del profitto per chi decide di vendere le azioni.

Altri tipi di investimento di proprietà sono quelli relativi ai fondi comuni di investimento e/o di immobili.

Il possedere un appartamento offre la possibilità di poterlo mettere a profitto attraverso l’affitto dello stesso e contenutamene offre la possibilità di realizzare una plusvalenza in fase di vendita.
Diverso è il discorso per la prima casa, la casa scelta per soddisfare uno dei bisogni primari. Sebbene quest’ultima possa aumentare di valore nel tempo non è di certo acquistata con lo scopo di realizzazione di un profitto e per tale ragione non può essere considerata come un investimento.

E ancora, il denaro “speso” per creare e gestire un’impresa è un investimento. Imprenditori non ci si improvvisa, questo tipo di investimento è uno dei più difficili da realizzare perché richiede più del semplice denaro. A seconda dell’attività scelta può realizzare dei rendimenti potenziali estremamente alti.
Lo scopo è creare un prodotto o un servizio per chi lo desidera, assecondando la richiesta di mercato e quindi vendendolo a chi lo desidera. Se si è capaci di far ciò si è in grado di generare dei profitti estremante soddisfacenti, atti a remunerare in modo adeguato il capitale investito. Esempi di grandi imprenditori ce ne sono molti, prendiamo ad esempio Bill Gates fondatore di Microsoft o Mark Zuckerberg fondatore di Facebook.

In generale quando si parla di investimenti di proprietà non ci sono garanzie su quale sarà il rendimento futuro. Il prezzo di vendita potrebbe essere più alto di quando è stato acquistato il prodotto ma potrebbe essere anche inferiore. Non ci sono quindi garanzie che ci saranno guadagni (es. dividendi) o di quanto saranno. I guadagni possono essere influenzati dalla gestione di un’azienda o da fattori esterni come i cambiamenti politici, le condizioni meteorologiche o l’economia nazionale o mondiale.

 

Investimenti di prestito

Capitale da investireGli “investimenti in prestito” ti permettono di realizzare un profitto attraverso, come dice la parola stessa, il prestito di denaro. Tendono ad essere a rischio inferiore rispetto agli investimenti di proprietà e restituiscono di conseguenza meno.
Esempi di investimento di prestito sono ad esempio le obbligazioni emesse da società.
L’investimento in obbligazioni consentirà di percepire un importo determinato durante un determinato periodo, nello stesso periodo le azioni della società che ha emesso il titolo di debito potrebbero raddoppiare o triplicare o di contro potrebbe dimezzare il proprio valore.
Il rendimento dell’obbligazione è svincolato dalle performance aziendali, queste ultime garantiscono i dividendi che però come sappiamo sono aleatori e residuali.

Banalmente il possedere un conto deposito o conto a risparmio ti rende un investitore. Con tale tipologia di conti stai essenzialmente prestato dei soldi alla banca che distribuirà a sua volta sotto forma di prestiti. Il rendimento attuale è piuttosto basso ma il rischio associato a tale investimento è prossimo allo zero.

 

Equivalenti di cassa

Si tratta di investimenti in buoni assimilabili al denaro contante, il che significa che sono facilmente convertibili in moneta.
Esempio tipico di questa forma di investimento sono i fondi del mercato monetario. Tali fondi garantiscono un rendimento molto basso dell’ordine dell’1/ 2% ma con rischi associati molto piccoli.


Ritornando a quanto detto ad inizio articolo, cerchiamo di capire ora cosa non può essere considerato un investimento.

L’ istruzione personale è spesso definita un investimento perché spesso aiuta ad ottenere un reddito più elevato. Si potrebbe assimilare l’educazione scolastica come un servizio offerto da una piccola impresa in cambio di reddito.

Il motivo per cui non è tecnicamente un investimento è però pratico. Per motivi di chiarezza, dobbiamo evitare l’assurdità di vedere tutto come un investimento.   Se fosse così staremmo “investendo” ogni volta che acquistiamo un articolo che potrebbe potenzialmente renderci più produttivi.
Il tentativo di estendere il significato dell’investimento agli acquisti, piuttosto che all’educazione, ne ha oscurato il vero significato.

Tutto ciò che nel tempo subisce un deprezzamento per definizione non può essere considerato un investimento ed è per questo che, ad esempio, TV a schermo piatto o PC non possono essere considerati un investimento.

Esistono, come visto, esclusivamente tre tipi di investimenti: proprietà, prestiti e disponibilità liquide.

Non esiste una quarta categoria esempio gli acquisti da parte dei consumatori che può essere considerata come un investimento. Lo scopo della pubblicità intelligente è quello di rimuovere i sensi di colpa per via dell’acquisto impulsivo, si tenta di far credere che i soldi non siano mai stati spesi in modo frivolo ma che piuttosto si stia investendo!
la discriminate che discerne l’acquisto dall’investimento  è il potenziale che permette di realizzare  un profitto. La parola importante è“potenziale” perché non tutti gli investimenti portano effettivamente un profitto, le perdite vanno sempre tenute in considerazione.

Fare soldi investendo richiede la ricerca e la valutazione di diversi investimenti, non semplicemente la conoscenza di ciò che è e non è un investimento. Detto questo, essere in grado di vedere la differenza tra un investimento e un acquisto è un primo passo essenziale.

 

Prova anche tu ad investire utilizzando uno dei conti demo offerti dai migliori broker presenti sul mercato:

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com8.6/10RecensioneRichiedi
LibertexLibertex8.5/10RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital8.4/10RecensioneRichiedi
AvtradeAvatrade8/10RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7.8/10RecensioneRichiedi
UFXUFX7/10RecensioneRichiedi
24option24option6.5/10RecensioneRichiedi
24CM24CM6.3/10RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com6/10RecensioneRichiedi
AlvexoAlvexo5.9/10RecensioneRichiedi
City IndexCity Index5.9/10RecensioneRichiedi
Forex.comForex.com5.9/10RecensioneRichiedi
Plus500Plus5005.9/10RecensioneRichiedi
eToroeToro5.9/10RecensioneRichiedi