MasterCard e VISA: restrizioni su forex, cryptovalute e ICO

MasterCard_e_VISA_restrizioni_forex_CFD

Fonti accreditate hanno confermato che i fornitori di carte di credito MasterCard e VISA stanno prendendo le loro decisioni su alcune restrizioni contro forex, criptovalute e ICO.

Attualmente su vari siti di trading online, le operazioni di prelievo e deposito con carta di credito stanno diventando sempre più difficili. Infatti a breve tutti i broker che non sono regolamentati dovranno trovare alternative ai metodi di pagamento tramite carta di credito.

I fornitori di carte MasterCard e VISA stanno restringendo l’utilizzo dei loro servizi ai soli broker certificati

Questa è una bella manovra restrittiva nei confronti di tutti quei siti broker non certificati e regolamentati che offrono oggi abbastanza liberamente la possibilità di fare trading online su forex, criptovalute e ICO.

Per il momento MasterCard è stata la prima azienda a classificare il settore del trading come ad alto rischio.

Analogamente VISA, con un altro annuncio simile a questo di MasterCard, ha inviato una lettera ai processori di pagamento che a partire da dicembre, in cui considera le transazioni verso i broker che propongono forex, criptovalute e ICO come ad alto rischio.

I broker non regolamentati nel mirino di MasterCard e VISA

Le imprese che operano in giurisdizioni vagamente regolamentate sono l’obiettivo principale della mossa intrapresa da MasterCard e VISA. Alcuni broker e exchanges hanno già informato i loro clienti che non accetteranno più depositi con carta di credito.

MasterCard sta implementando le sue modifiche a partire da oggi, lunedi 15 ottobre, mentre VISA adotterà le sue contromisure a dicembre.

Questo significa in parole povere che le società che processano i pagamenti dovranno sospendere le loro relazioni con alcuni clienti fino a che non troveranno una soluzione praticabile.

Come avete già letto qui, molti broker regolamentati dall’UE stanno già soffrendo a causa di cambiamenti significativi delle loro operazioni derivanti dal nuovo quadro normativo (ESMA). Nel frattempo, le società offshore e non regolamentate dovranno ora affrontare queste nuove politiche implementate da VISA e MasterCard.

MasterCard_e_VISA_restrizioni_ESMA

Le operazioni di alcune aziende sono destinate ad essere interessate molto pesantemente. Detto questo, l’eterno gioco del gatto e del topo tra i regolatori e le imprese è destinato a continuare.

Negli ultimi mesi il numero di call center per società non regolamentate non è diminuito. Nuove sedi si moltiplicano nei Balcani, nelle ex repubbliche sovietiche e in Estremo Oriente. Ovvio che le società stanno anche predisponendo nuove soluzioni alternative per affrontare le restrizioni a venire per i loro clienti nei prossimi mesi.

Quali saranno gli impatti sul trading online con le mosse ristrettive di MasterCard e VISA?

I clienti di broker che operano in giurisdizioni liberamente regolamentate e società non regolamentate devono affrontare sicuramente un periodo difficile. Se non potranno utilizzare Visa e Mastercard, dovranno fare affidamento solo su metodi di pagamento meno comodi per gli utenti; metodi che vanno dai bonifici bancari ai fornitori di pagamento alternativi (Skrill, Paypal, Neteller, Transferwise etc.).

In alternativa questi broker non regolamentati dovranno attendere una soluzione al problema da parte dei loro processori di pagamento.

MasterCard_e_VISA_restrizioni_Cysec

Fino a quando una tale soluzione non diventerà realtà, i processori di pagamento sospenderanno i servizi per alcuni broker e per gli exchanges di criptovalute.

Ma non devi esser comunque preoccupato se MasterCard e VISA stanno predisponendo le loro azioni contro forex, criptovalute e ICO.

La soluzione è a portata di mano: se non vuoi avere problemi e continuare ad utilizzare i metodi di pagamento via carta di credito, il consiglio è quello di scegliere broker certificati!

Questo tra l’altro, è un consiglio sempre valido che noi di Mr Banca ci teniamo a sottolineare: è bene sempre informarsi prima di scegliere un broker per il trading online.

I broker affidabili e certificati non saranno colpiti da queste restrizioni sui pagamenti che MasterCard e VISA stanno mettendo in campo.

Fai trading online con broker affidabili e certificati

Nelle nostre recensioni trovi sempre bene evidenziate le caratteristiche peculiari di un broker tra cui la sicurezza intrinseca della piattaforma e le certificazioni (CySEC, Consob etc).

Il consiglio è quello di prendere sempre più informazioni possibili, e di applicare poi la vostra esperienza per una scelta attenta prima di investire i vostri soldi in operazioni di trading online.

Abbiamo già fornito una lista con un ranking che rispetta importanti criteri, tra cui proprio il fatto che i broker siano o meno certificati.

Se vuoi provare ad entrare nel mondo del trading online con un broker affidabile puoi sempre fare affidamento su questa tabella.

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com8.6RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital7.8RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7.4RecensioneRichiedi
BDSwissBDSwiss7.3RecensioneRichiedi
LibertexLibertex7.3RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com6RecensioneRichiedi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*