Monero: il segreto del suo successo

Cosa rende Monero Speciale?

Sia nelle transazione bancarie che in quelle finanziarie in generale, uno degli aspetti più importanti per tutti i possessori di un conto corrente bancario è quello della privacy.

Ma esiste realmente il concetto di privacy quando ci sono delle movimentazioni sul nostro conto?

Apparentemente si potrebbe pensare che esiste un certo livello di privacy che permette a tutti noi di essere “tutelati” ma, in pratica nella realtà, siamo osservati da diverse istituzioni che conoscono esattamente il dettaglio di tutte le nostre transazioni.

Probabilmente nessuno di noi ha nulla da nascondere ma il pensiero di poter essere sbirciati crediamo non sia in nessun caso piacevole.

Di contro molti potrebbero credere che il livello di privacy offerto dalla criptovalute , come Bitcoin, sia maggiore e che “risolvano” il problema della privacy. Essendo tutti noi ormai esperti sappiamo bene tutti che le transazioni sulla blockchain sono riportate su un libro mastro che è pubblico ed aperto a tutti.

Il mondo delle criptovalute sta diventando sempre più popolare ed ha registrato negli ultimi mesi una crescita significativa. Sono state lanciate decine di criptovalute e molti hanno tentato di colmare proprio la falla relativa all’aspetto cruciale della privacy.

Una di queste nuove valute digitali è proprio Monero (XRM) che vanta proprio il suo successo grazie alla possibilità di offrire delle transazioni realmente sicure, protette e…

Vediamo nel dettaglio quali sono i vantaggi offerti da questa criptovaluta.

Come abbiamo accennato ci sono diversi aspetti peculiari che mettono in risalto Monero rispetto le altre criptovalute. Di seguito un elenco:

Privacy: Questa criptovaluta nasce per risolvere il problema sulla privacy delle transazioni. E’ il suo punto di forza e caratteristica chiava di vendita.

Decentramento:  Come per le altre criptovalute non è necessario un ente (Banca) di controllo centralizzato.

Nessuna rintracciabilità : le monete Monero non possono essere rintracciate sulla blockchain per via della criptazione dei dati.

Sicurezza:  Le transazioni e i portafogli di Monero sono protetti da un algoritmo matematico crittografico irreversibile.

 

Come possiamo definire Monero?

Come abbiamo visto nella parte introduttiva di questo articolo, Monero si distingue per le sue caratteristiche a livello di privacy e sicurezza.

Lanciato nell’aprile 2014, Monero è, infatti, la prima moneta digitale al mondo privata, sicura e non rintracciabile in Internet.

Possiamo quindi definire Monero come un’evoluzione sicura di Bitcoin che nasce non come suo clone ma che è stata totalmente creata da zero.

Monero è stato originariamente lanciato con il nome BitMonero. Questa parola è un composto di Bit (come in Bitcoin) e Monero (letteralmente significa “moneta” in esperanto). Tuttavia, la comunità ha optato per il nome da abbreviare a Monero solo cinque giorni dopo la sua nascita.

 

In che modo Monero riesce ad essere anonima e non rintracciabile in Internet?

Monero implementa tre tecnologie di privacy extra per mantenere anonime tutte le transazioni,  Ring Signatures, Stealth Addresses e RingCT.
È importante notare che queste tecnologie sono piuttosto complicate.

Un articolo verrà interamente dedicato alla spiegazione semplificata di queste tecnologie.

Per quanto riguarda la sua disponibilità sul mercato possiamo affermare che ci saranno in totale 18,4 milioni di XMR in circolazione, la sua estrazione andrà avanti fino al 31 maggio 2022. Dopo questa data  verranno immessi in modo continuativo nel sistema 0,3 XMR al minuto, il che garantirà che le monete non si esauriscano mai.

È importante notare che ci sarà anche un tasso di inflazione accettabile mantenuto da questa offerta.

 

Cosa riserva il futuro per Monero?

La privacy è diventata uno degli aspetti fondamenti specialmente in un momento in cui la tecnologia avanza a ritmi che nessuno avrebbe mai potuto prevedere.

Essere in grado di rimanere anonimi diventerà sempre più difficile in futuro vista la grande corsa alla ricerca di informazioni che riescano a profilare sempre in modo più dettagliato ogni singolo utente della rete.

Ricerche della Princeston University dimostrano che le transazioni in rete possono essere facilmente rintracciabili attraverso l’uso dei cookies e la lettura del registro mastro (pubblico) di Blockchain.

Monero, per questo motivo, sta diventando una criptovaluta sempre più importante (lo si vede dalla crescita degli ultimi mesi)  dal momento che più persone diventano consapevoli della loro mancanza di privacy online.

 

Quando si parla di criptovalute, come sappiamo, la scelta è estremamente ampia. Quando si parla però di privacy e sicurezza le opzioni scendono drasticamente. Monero in tale campo sta facendo sentire la sua voce in modo prepotente!