Monzo, la banca del futuro

Monzo, la banca del futuro
Monzo, la banca del futuro

I conti correnti bancari e postali di tutto il mondo sono stati costretti, nel corso dell’evoluzione tecnologica degli ultimi anni, ad interagire in maniera sempre più decisa con le molteplici soluzioni di home banking offerte dalle banche. A queste si sono aggiunte diverse soluzioni alternative come quella che intendiamo approfondire in questa nostra recensione, vale a dire Monzo.

Monzo, la banca del futuro
Monzo, la banca del futuro

Monzo, cos’è e come funziona

Per iniziare la nostra recensione è necessario dare una definizione di cos’è Monzo e che tipo di applicazioni supporta Monzo per la gestione dei propri risparmi e delle operazioni finanziarie a cui tutti quanti siamo soggetti nel corso della nostra vita quotidiana. Monzo è una carta prepagata (nello specifico una carta di debito) rilasciata da questa società britannica, facente parte del circuito internazionale di Mastercard, equiparata recentemente agli istituti bancari tradizionali. Per risultare ancora più diretti, come affermato anche dal sito di riferimento di Monzo stesso, sul quale è possibile compiere la procedura di registrazione guidata, esso si propone come obiettivo quello di essere una alternativa importante alle banche tradizionali, con uno sguardo alle generazioni che utilizzano continuamente smartphone e tablet, con l’abolizione assoluta di supporti cartacei.

Navigando sul sito di Monzo risalta subito all’attenzione la proposizione verso il cliente di un “hub intelligente per la gestione di tutta la vita finanziaria del singolo soggetto o nucleo familiare”. E’ possibile ricaricare la propria carta prepagata Monzo tramite App ed è possibile usarla negli sportelli ATM, nei negozi e per i pagamenti on line.

Monzo, la banca del futuro
Monzo, la banca del futuro

Monzo, il conto online gestito tramite App

Chiariamo un po’ a cosa serve la app di Monzo ed in che modo facilità la nostra vita finanziaria. La App di Monzo non serve solo a ricaricare la nostra carta di debito di riferimento (anche se è obbligatorio fare un primo versamento di almeno 100 sterline o il suo equivalente in altra valuta), ma ci consente di visualizzare il nostro saldo in tempo reale (con notifiche che appaiono sul nostro dispositivo in caso di variazioni al rialzo o al ribasso), di aggiungere note riferite alle operazioni che si effettuano e di avere ricevute che attestino determinate operazioni. La peculiarità principale del conto Monzo, e di conseguenza della carta fisica ad esso collegata, è quella di poter effettuare operazioni anche su territorio estero ed in diversa valuta, senza nessun tipo di commissione applicata e senza nessun obbligo di informare Monzo dei propri trasferimenti in paese estero. Questa è una differenza sostanziale che si può notare rispetto agli istituti di credito tradizionali, visto che esse prevedono l’applicazione di commissioni sulle operazioni svolte all’estero ed in diversa valuta dalla sterlina, valuta di riferimento di Monzo, in quanto società del Regno Unito. Ecco un dato che rende ancora più chiaro il grande successo avuto da Monzo: gli utenti che hanno scelto questo tipo di gestione dei propri risparmi hanno speso oltre 200 milioni di sterline in oltre 120 paesi nel mondo, con relative valute. Ultimamente Monzo ha però introdotto un limite massimo di 200 sterline prelevabili agli sportelli bancomat in territorio estero.

Una nota importante per tutti coloro che volessero optare per Monzo: le spese di apertura conto e di gestione del conto “standard” sono completamente GRATUITE!

Monzo. Cosa ci riserva il futuro?

Monzo prova ad essere sempre al passo con i tempi e quindi per il futuro più o meno prossimo è in programma la possibilità di inserire il supporto di Apple Pay ed Google Pay, oltre ad importanti aggiornamenti per quanto riguarda l’ampliamento delle operazioni da poter svolgere come, per esempio, gli scoperti di conto. A seguito dell’autorizzazione ricevuta nel 2017 per poter operare come istituto di credito tradizionale senza nessun tipo di restrizione, ha consentito a chi scegliesse di aprire un conto Monzo di poter richiedere immediatamente la propria carta di debito ed evitare la lingua lista d’attesa che era prevista per ottenere una carta Monzo.

Monzo o Mondo?

Una piccola curiosità prima di concludere questo nostro viaggio all’interno del “Mondo di Monzo”. Prima di assumere l’attuale denominazione di “Monzo” il nome scelto per questo particolare strumento di gestione finanziaria era stato proprio “Mondo”. Questo nome è stato il risultato di oltre 12.000 suggerimenti ricevuti dal management di Monzo da parte dei propri clienti, che avevano come limite solo quello di indicare un nome che iniziasse con la “M”. Se vedrete qualcuno quindi esibire una carta per un pagamento in un negozio con la scritta “Mondo” non c’è di che allarmarsi; è semplicemente un cliente storico di questo particolare tipo di conto.

Monzo, la banca del futuro
Monzo, la banca del futuro

Monzo. Le nostre conclusioni

Abbiamo testato personalmente il sito di Monzo, la sua app e la gestione della carta di debito ad essa collegata. Possiamo dire che la procedura di apertura conto e i tempi di ricezione della carta sono abbastanza rapidi per cui è possibile in pochi giorni avere attivo il proprio conto e poter gestire la propria carta di debito. Questa si presenta di colore arancione e quindi facilmente individuabile nel proprio portafoglio.

Monzo secondo noi è una valida alternativa alle home banking degli istituti di credito tradizionali. Sottolineiamo anche il netto risparmio dei costi per le transazioni effettuate all’estero e per la gestione del conto. Quest’ultimi sono completamente assenti!

Leggi anche: Qual è il miglior sito di trading online?

Investi nei CFD con Libertex

Oltre agli SWAP esistono anche altri prodotti finanziari molto interessanti per i tuoi investimenti.  Investi subito ed in modo sicuro con i CFD offerti da una delle piattaforme di trading online principali sul mercato: Libertex

Registrati su Libertex e inizia ad investire in modo semplice, veloce e sicuro.

Leggi anche: Come investire sul Bitcoin con Libertex

Libertex

20 ANNI DI ESPERIENZA
2,2 MILIONI DI CLIENTI

Voto: 7.3/10
INFORMATIRICHIEDI

Gli altri broker consigliati da Mr Banca per i vostri investimenti online sono:

 BrokerVotoLeggiVai
Markets.comMarkets.com8.6RecensioneRichiedi
ETX CapitalETX Capital7.8RecensioneRichiedi
Trade.comTrade.com7.4RecensioneRichiedi
BDSwissBDSwiss7.3RecensioneRichiedi
LibertexLibertex7.3RecensioneRichiedi
iTrader.comiTrader.com6RecensioneRichiedi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*