Mutui casa: tu chiedi e Mr Banca risponde

Il merato immobiliare, un market mover in USA

Mutui casa: domande e risposte…

È possibile trasformare un mutuo variabile in un mutuo fisso dopo la sua erogazione? Quali banche propongono questi prodotti?

Mr Banca risponde – Certamente! Oggi è disponibile lo strumento della surroga del mutuo, ovvero ci si può rivolgere ad un’altra banca per “sostituire” il mutuo corrente con uno nuovo, e a questo punto si può scegliere anche una tipologia diversa.

Guida mutui casaÈ anche possibile rinegoziare il tutto con la propria banca: proprio perché esiste la possibilità della surroga, gli istituti bancari, pur di non perdere il cliente, potrebbero essere disponibili ad una rinegoziazione.

Leggi QUI la nostra guida sui mutui casa.

È possibile “acquistare” dei prodotti a copertura del rialzo dei tassi variabili (Cap per mutui)? Nel mio caso non voglio fare la surroga perchè il mutuo che ho in essere mi permette di non pagare le rate per due anni. Ma siccome è a tasso variabile, vorrei garantirmi che i tassi non superino un certo tasso limite…

Cap, Floor, CollarMr Banca risponde – Questo è un tema complesso. Non sottovaluterei la possibilità di rinegoziare il contratto con la propria banca, mantenendo inalterate tutte le altre condizioni. È in genere un’operazione semplice che non richiede atti notarili, e le banche, sapendo che ci sono concrete possibilità di surroga con altri istituti, possono essere ben disposte.

Piuttosto ragionerei sul Cap… il Cap “costa” in termini di spread applicato, la rata aumenta subito e il Cap magari viene raggiunto dopo diversi anni, sempre che si verifichi un trend al rialzo dell’Euribor. Dipende ovviamente dalla durata, ma non scarterei a priori un fisso che oggi ha condizioni pressoché irripetibili.

Leggi QUI la nostra pagina sui Cap, parte della guida sulle opzioni binarie. In bocca al lupo qualunque sia la scelta!

Vuoi chiedere qualcosa a Mr Banca?

Contattaci via email o sui social network, siamo su Facebook, Twitter e Google+.