In questa sezione Mr Banca ti aiuterà a capire meglio le opzioni di CAP, FLOOR e COLLAR.

Le opzioni CAP, FLOOR e COLLAR sono opzioni legate ai tassi d’interesse

In pratica si tratta di contratti in cui l’acquirente paga un Premio al venditore per assicurarsi contro la variazione dei tassi di interesse sul mercato, in caso di aumento dei tassi (interest rate cap), in caso di diminuzione (interest rate floor) o abbinando entrambe le possibilità (interest rate collar).

Il venditore dell’opzione dovrà infatti versare alla scadenza del contratto la differenza fra il tasso stabilito nel contratto e quello di riferimento prescelto rilevato sul mercato.

Cap, Floor e CollarIl CAP è un contratto in cui l’acquirente, pagando il premio dell’opzione, ha diritto di ricevere dal venditore, per un certo periodo di tempo e in date prefissate (scadenze intermedie), un importo pari al prodotto tra un capitale convenzionale e la differenza positiva tra un tasso di mercato (es. Libor) e il tasso fissato dal contratto (strike rate, o cap rate).

Se la differenza è negativa non si ha alcun flusso associato. È sottointeso che l’acquirente di un interest rate cap può esercitare il diritto più volte durante la vita del contratto in corrispondenza delle scadenze intermedie.

In pratica si utilizza l’interest rate cap per limitare il costo massimo dell’indebitamento: chi acquista un’opzione CAP si tutela da andamenti al rialzo dei tassi di mercato e conserva allo stesso tempo la possibilità di sfruttare andamenti al ribasso dei tassi di mercato.

Il FLOOR è un contratto in cui l’acquirente, pagando il premio dell’opzione, ha diritto di ricevere dal venditore, per un certo periodo di tempo e in date prefissate (scadenze intermedie), un importo pari alla differenza tra il tasso fissato dal contratto (strike rate, o floor rate) e un tasso di mercato (es. Libor).

Con l’opzione Floor, in maniera speculare al CAP, il venditore paga il differenziale se il floor rate è maggiore del tasso di mercato.

In pratica si utilizza il FLOOR quando un operatore economico, con un credito di medio-lungo termine a tasso variabile, si tutela da andamenti al ribasso dei tassi di mercato.

Il COLLAR è un contratto derivato su tasso di interesse che combina una posizione lunga in un interest rate cap e una posizione corta in un interest rate floor.

Un interest rate collar  è un’opzione su tassi costituita dalla combinazione fra all’acquisto di un interest rate cap e la vendita contestuale di un interest rate floor da parte dello uno stesso operatore.

Con il Collar al termine di ogni periodo di riferimento, acquirente e venditore sono coperti dall’evento a loro sfavorevole:

  • se il tasso di interesse variabile è maggiore del Cap rate, il venditore del CAP paga all’acquirente tale differenza;
  • se il tasso di interesse variabile è inferiore al Floor rate, il venditore del Floor deve pagare la differenza tra i due tassi;
  • se il tasso variabile è compreso tra il Cap rate e il Floor rate, non si effettua nessun pagamento.

CollarMr Banca consiglia di ricorrere all’utilizzo del Collar per diversificare la copertura nei confronti del tasso d’interesse, poichè permette di contenere le oscillazioni del livello di tasso di mercato, all’interno di una finestra delimitata in alto dal livello del Cap ed in basso da quello del Floor.

Ricordatevi che Gregory J. Millman disse: “Non importa se l’azione sale o scende; fin tanto che si muove c’è la possibilità di fare trading”.