In questa sezione Mr Banca ti ha illustrato come il valore del prezzo delle opzioni dipende da alcuni fattori molto importanti.

le-grecheFin qui abbiamo però definito una immagine statica del prezzo della opzione.

Ma, come qualcuno diceva “Fare trading è come tenere il rubinetto aperto e vedere le occasioni che fuggono via insieme alla vostra intelligenza“.

Non è quindi un segreto che il mercato finanziario è un ambiente molto dinamico.

Stimare l’andamento del prezzo di una opzione solo in base ai fattori che ne compongono il prezzo è riduttivo, se non pericoloso!

Come possiamo quindi analizzare e stimare l’impatto delle variazioni di una o più variabili sul prezzo delle opzioni?

A tal proposito ci vengono in aiuto un set di indicatori o coefficienti di sensibilità chiamati Greche (Greeks), conosciuti anche come Delta, Gamma, Theta, Vega e Rho.

Le greche

Ma cosa sono questi strani fattori che hanno un risvolto cosi importante nel mondo finanziario?

Possiamo dire in modo sintetico che le Greche esprimono la variazione del prezzo dell’opzione al variare di una unità di uno dei fattori che ne compongono il prezzo.

Nella seguente tabella Mr Banca ti fornisce una vista dettagliata delle Greche:

Nome Descrizione Simbolo
Delta Direzione del prezzo del sottostante Δ
Gamma Delta del movimento del prezzo del sottostante Γ
Vega Perdita di valore rispetto al Tempo Λ
Theta Variazione rispetto alla Volatilità Θ
Rho Variazione rispetto al Tasso di interesse ρ

 

DELTA: è l’indicatore che esprime la sensibilità del valore di un’opzione al variare del prezzo dell’attività sottostante.

 

GAMMA: è l’indicatore che esprime la variazione del Delta di un’opzione al variare del prezzo dell’attività sottostante.

 

THETA: è l’indicatore che esprime la sensibilità dell’opzione al variare della sua vita residua.

 

VEGA: è l’indicatore che esprime la sensibilità dell’opzione al variare della volatilità del sottostante.

 

RHO: è l’indicatore che esprime la sensibilità del valore di un’opzione al variare del tasso di interesse a breve termine.

Questi indicatori di sensibilità si chiamano greche perché sono lettere dell’alfabeto greco e sono usate nel modello di Black & Scholes, (di cui parleremo in maniera più approfondita in altra sezione dedicata) usato per stabilire il prezzo o premio di un’opzione.

L’utilizzo delle Greche è fondamentale per adottare una strategia nelle operazioni finanziarie che siano di acquisto o vendita delle opzioni al fine di  tutelarsi dai rischi dell’andamento del mercato.

Con l’aiuto di Mr Banca adesso andremo a conoscere meglio questi fattori di sensibilità uno ad uno nelle prossime sezioni. Cominciamo con il parametro Delta!