Somaro Trading – Dodicesima puntata – Bitcoin al parco

Somaro Trading

Sabato mattina, veramente una bella giornata di sole. Era un bel po’ che glielo dovevo….Igor aveva sicuramente una grande nostalgia del suo parco preferito, dove poter socializzare con gli altri suo amici quadrupedi. E per me sicuramente è un’ottima occasione di relax e….. di trading!!!

Somaro Trading – Dodicesima puntata

Bitcoin al parco

di Dragastelle

E’ stata una notizia grandiosa, quando ho scoperto di poter operare sul bitcoin anche durante il weekend, non mi sembrava vero. E così eccomi sulla panchina assolata, armato di cellulare sintonizzato sulla app del mio conto trading on line a guardare affascinato i grafici e ad ipotizzare strategie per diventare milionario in poco tempo

Igor, ti lascio libero, mi raccomando eh? Ricordati che sei un peso massimo e non disturbare gli altri cani

Dopo cinque secondi Igor già è lontano 30 metri, pronto ad inseguire tutti i cani presenti nel grande prato davanti a me. Perfetto, posso finalmente concentrarmi sulla mia attività preferita, dove eravamo rimasti?

Hai perso qualche puntata?

Ah sì, ecco, devo darmi una strategia su questo Bitcoin, non voglio lasciare nulla al caso. Un mio amico – non mi ricordo bene che lavoro faccia, roba di marketing, era di Bari vero? Forse al porto, chissà, volantinaggio, oppure locandine, non ricordo bene, ormai ci sentiamo solo per email….ad ogni modo, questo mio amico sostiene che sicuramente il Bitcoin raddoppierà il suo valore ed è destinato a salire ancora di molto, fino almeno a 5 volte il valore attuale. E se fosse vero? Sicuramente è così, i baresi non li freghi mica facilmente! Allora, perché accontentarmi di una sola posizione, anche se sto guadagnando 30 euro? Inutile aspettare che scenda, man mano che sale aprirò altre posizioni fino ad avere un bel gruzzoletto. Iniziamo subito!

Ed ecco, il nuovo acquisto sul Bitcoin appena fatto, inizia a muoversi, sta salendo, bene, meno male che sono entrato ora e….

Feeermoooo! Viaaaaaa! Ma di chi è questa bestiaccia?

Un grido terrificante squarcia la tranquiliità del sabato mattina al parco….Colto da un presagio cerco con lo sguardo di identificare la posizione di Igor per capire se è lui il protagonista di qualche malefatta e…..orrore!!!!!! Lo vedo, in atteggiamento inequivocabile, con la sua enorme massa sovrastare un pastore tedesco, evidentemente femmina. E la padrona che cerca di allontanarlo, visto che la cagnetta (neanche poi tanto piccola) non sembra disdegnare la cosa

Igor! Fermo/ Vieni subito qui

Nulla da fare, devo intervenire fisicamente, lo aggredisco e cerco di strapparlo via, tiriamo  in due, io e la padrona del pastore tedesco, fono a quando non riusciamo ad interrompere il fugace accoppiamento.

Lei dovrebbe stare più attento a questo bestione! Lo tenga al guinzaglio!

Solo adesso mi accorgo che la padrona della nuova amica di Igor è una bella ragazzona, alta quasi quanto me e con un “portamento” invidiabile, per non dire appetibile. Resto un attimo inebetito a guardarla, non so proprio cosa dire, anche se ho quasi l’impressione che, pur mantenendo il punto, sotto sotto le venga quasi da ridere.

Guardi, mi scusi, sa, il cellulare, i messaggi, il sole….e poi il Bitcoin

Insomma, farfuglio un po’ mentre con il guinzaglio cerco di trattenere la “bestiaccia” che, con poco tatto, sta cercando ancora di avventarsi sulla sua amichetta

Igor, lascia stare il cane…no la cagnetta…insomma non disturbare…. come si chiama scusi?

La ragazza mi guarda con sorpresa, poi sfodera uno sguardo che non saprei ben definire, se arrabbiato, furbo o divertito, forse un misto dei tre

Si chiama Candy. E io invece mi chiamo Alessandra, anche se forse le interessano solo i nomi di cani

Somaro Trading

Una mattinata piacevole trasformata in una specie di incubo grazie alla “bestiaccia” che condivide il mio tetto, e anche qualcosa di più. Adesso mi guarda con aria soddisfatta, lingua di fuori. Eccolo, abbaia pure!

Igor, non ti rendi neanche conto di quello che hai fatto! Non ti porto più al parco per i prossimi 3 mesi

Ma nel frattempo sto pensando che sabato prossimo, se ci fosse il sole… forse un altro giretto al parco, magari con Igor al guinzaglio, questa volta.

Accendo il PC, vediamo a che punto stanno i Bitcoin

La lezione di oggi in pillole:

  • Diversi operatori consentono il trading delle criptovalute anche durante il fine settimana. Conviene sempre verificare gli orari di apertura, che possono variare per i diversi strument finanziari
  • I segnali sono fondamentali per il trading. Avere delle informazioni che consentono di orientare le scelte può risultare determinante. Non sempre però le fonti sono attendibili, e non bisogna mai prendere le informazioni per oro colato.
  • Avere una strategia è meglio….quando è quella giusta!

<<puntata precedente                            puntata successiva>>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


*