Somaro Trading – Ventunesima puntata – Strade in salita

Somaro Trading

La colazione con Carla al bar dell’ufficio ha alimentato tutti i miei istinti meno nobili…. La scollatura era veramente quella delle migliori occasioni e non posso negare di aver avuto l’impressione che fosse stata studiata apposta per mettermi in “imbarazzo”….

Devo dire che se veramente lo scopo era quello, l’obiettivo è stato perfettamente raggiunto! Durante la colazione devo aver farfugliato qualcosa di poco comprensibile, del resto i miei sforzi erano tutti volti ad evitare che lo sguardo “cadesse” involontariamente  verso il basso, facendomi fare la figura di un camionista all’autogrill

Somaro Trading – Ventunesima puntata

Strade in salita

di Dragastelle

-Buona serata Escamillo! Vado in palestra. Mi dispiace per domani sera, magari una di queste….

Sempre lei, come al solito il martedì all’uscita dall’ufficio va in palestra… questa volta mi ha proprio spiazzato… preso da un impeto di intraprendenza le avevo anche proposto un’uscita serale, ma ha accennato ad un qualche impegno mondano. Chissà se è proprio così, o se vuole ancora farmi pagare la serata non proprio idilliaca di qualche tempo fa. Mah, la strada mi sembra ancora abbastanza in salita…

Leggi anche: Somaro Trading – Sedicesima puntata – L’analisi 

Meglio concentrarmi sull’altro tema spinoso della giornata: possibile che ancora non ho avuto notizie sul prelievo che avevo richiesto sul mio conto trading? Mi ero finalmente deciso a ritirare ben 100 euro dal mio conto, ma sono ormai quasi due giorni che non riesco a raggiungere lo scopo.

E’ giunto il momento di farmi sentire, torno a casa e provo nuovamente a contattarli

Somaro Trading

Igor, piantala, la passeggiata è durata anche troppo, dai che ho da fare!

Convincere questo bestione a quattro zampe a risalire in casa non è mai agevole, ma oggi sembra proprio che voglia mettermi i bastoni tra le ruote.

-Dai, che devo recuperare ben 100 euro: ne va anche della tua cena di domani!

Nonostante la minaccia ci vogliono 10 minuti buoni per guadagnare l’ingresso di casa, finalmente posso mettermi al tavolino e decidere la strategia da adottare per il recupero dei miei fondi: provo a chiamarli? Li contatto via chat? Oppure una bella email, magari un po’ forte…

-Gentili signori, sono due giorni ormai che aspetto di ricevere sul mio conto l’accredito di quanto richiesto, pari a ben 100 euro. Vi prego di provvedere immediatamente o sarò costretto a rivolgermi ad un legale ed a chiudere il conto trading a me intestato

Distinti saluti

Chissà quando mi risponderanno…. Forse è meglio provare anche con la chat di assistenza

<buongiorno signore sono Mila, in cosa posso esserle utile?

Come sempre in questi casi la mia immaginazione vola e mi evoca immagini di donne affascinanti e diponibili. In questo caso però devo essere concentrato e non farmi distrarre come quella volta che mi ero quasi innamorato a distanza….

Leggi anche: Somaro Trading – Sesta puntata – Le ragazze dell’est

>signore? E’ ancora lì? Cosa posso fare per lei signore?

-ah mi scusi, sto cercando da due giorni di fare un prelievo, vi ho anche mandato una email poco fa

>potrebbe darmi il suo numero di conto, signore?

 

E così parte una lunga trafila, in cui cerco di spiegare l’accaduto, con non poche difficoltà.

Credo di aver passato almeno 20 minuti in chat, non sono così sicuro di aver risolto qualcosa

>la ringrazio signore per il suo tempo. Ho passato la sua pratica all’ufficio competente e le faremo sapere entro 2-3 giorni al massimo

Siamo alle solite, anche questa volta non riesco ad avere alcuna indicazione precisa, meglio lasciar perdere e vedere cosa succede nei prossimi giorni.

Mi chiedo, e se avessi guadagnato con la mia attività di trading 1.000 euro, o 10.000? Cosa sarebbe successo? Forse dovevo dedicare un po’ più di tempo alla ricerca di un operatore serio, magari ci penso su, ma prima devo vedere come va a finire questa storia del prelievo

La lezione di oggi in pillole

  • In alcuni casi le procedure degli operatori di trading on line sui prelievi possono essere un po’ farraginose. E’ sempre un momento delicato, dove la mancanza di fiducia nei confronti dell’operatore può generare ansia e malcontento. Meglio informarsi prima, soprattutto nella fase di scelta della piattaforma per il proprio conto di trading on line
  • E’ buona norma “testare” il processo di prelievo con una piccola somma, meglio ancora se prima di fare grossi versamenti o di accumulare (per i più bravi o fortunati) grosse somme con l’attività di trading. E se qualcosa non ci convince, sipuò sempre cambiare piattaforma
  • Nel caso in cui si dovessero verificare dei problemi, in fase iniziale è opportuno mantenere la calma, con un atteggiamento comunque fermo e deciso. A volte sono solo delle lungaggini che si risolvono in modo positivo.

<<puntata precedente                                                                                                 puntata successiva>>